Automobilismo: la Island Motorsport alla volta di Roma

ISLAND MOTORSPORT ALLA VOLTA DI ROMA

DOPO DUE ANNI D’ASSENZA DAI CAMPI DI GARA, RIENTRO DI RENATO TRAVAGLIA NEL PENULTIMO ROUND DEL TRICOLORE RALLY IN VESTE DI TESTER DELLA SUZUKI BALENO SR, IN COPPIA CON MASSIMO NALLI, DIRETTORE GENERALE DI SUZUKI ITALIA

TRASFERTA CAPITOLINA ANCHE PER LA GIOVANE CORINNE FEDERIGHI (RENAULT CLIO R3), AFFIANCATA DA JASMINE MANFREDI, CHIAMATA A CONSOLIDARE LA LEADERSHIP PROVVISORIA NEL “FEMMINILE” DOPO LA VITTORIA IN FRIULI

 

Roma, 20 settembre 2016 – Un più che gradito ritorno, accolto a braccia aperte in casa Island Motorsport. Dopo due anni d’assenza dai campi di gara, Renato Travaglia “rindosserà” i colori della scuderia siciliana debuttando al 4° Rally di Roma Capitale, settimo e penultimo appuntamento stagionale del Campionato italiano Rally, in programma il prossimo fine settimana, interessando le province romana e frusinate.

Il pluricampione italiano ed europeo di specialità, porterà all’esordio assoluto in una competizione la Suzuki Baleno SR ufficiale, coadiuvato alle note da Massimo Nalli, direttore generale di Suzuki Italia.

 

«Mi è stata offerta l’opportunità di testare il nuovo modello della casa giapponese nella suggestiva cornice capitolina – ha commentato un entusiasta Travaglia alla vigilia – Già lunedì scorso ho macinato i primi chilometri al volante della vettura che, seppur agli albori di un programma di sviluppo, ha già espresso molte potenzialità. Per quel che mi riguarda, si tratterà in qualche modo anche di un ritorno alle origini: tornerò, infatti, a gareggiare su fondo asfaltato da dove mancavo già da qualche anno, ritrovando al mio fianco Massimo (Nalli ndr), con cui ho già condiviso passione e abitacolo nel lontano 1991».

 

Da una generazione all’altra. Attesa al rientro anche l’altra “portabandiera” Corinne Federighi. La ventiduenne driver massese, reduce da un difficile ma più che appagante Rally del Friuli, precedente round della massima serie tricolore archiviato con il successo nel “Femminile”, sarà al via sempre in coppia con l’altra giovane toscana Jasmine Manfredi, su Renaul Clio R3 della SMD Racing.

 

«Un impegno ricco di fascino, con tratti molto veloci – ha raccontato Federighi – dove, nella passata edizione, ho centrato la terza piazza finale nello ‘Junior’. L’obiettivo primario dell’imminente trasferta, invece, rimane uno: puntare al primato nel ‘Femminile’ per consolidare, ulteriormente, la leadership di categoria. Non è ancora tempo di fare calcoli, visto che mi separano solo poco più di sette punti dalla mia diretta avversaria».

 

L’evento capitolino entrerà nel vivo venerdì 23, con la disputa della prova spettacolo Euroma 2: un’avvincente sfida “uno contro uno”, all’ombra del Palazzo della Civiltà Italiana, ribattezzato Colosseo quadrato, sito al quartiere EUR. Sabato e domenica, invece, lo start delle rimanenti 14 “speciali”.

Visite: 142

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI