Automobilismo la Cst Sport in Valcamonica

Tre punte CST Sport in Vallecamonica ai vertici CIVM

In Lombardia dal 28 al 30 luglio all’Ottavo round di Campionato Italiano Velocità Montagna la Scuderia Siciliana lotta per la leadership dei team con Magliona su Norma, Ligato su Osella e Dondi su Fiat X1/9 tutti in gara per i titoli di categoria.

Gioiosa Marea (ME), 27 luglio 2017. La Scuderia CST Sport schiera tre punte al 47° Trofeo Vallecamonica, ottavo appuntamento di campionato Italiano Velocità Montagna, che si svolgerà in provincia di Brescia da venerdì 27 a domenica 30 luglio, con validità per TIVM Nord e la serie europea FIA International Hill Climb Cup. CST Sport ha un ruolo di primo piano nella classifica scuderie dove in questo momento si trova a sole 5 lunghezze dalla vetta.

Omar Magliona su Norma M20 FC Zytek ritorna a disputare il Trofeo Vallecamonica dopo cinque anni. L’attuale leader della classifica nel gruppo dei prototipi E2SC e terzo nell’assoluta disputerà la cronoscalata dalla quale manca dal 2012 (quando si impose da campione italiano nel gruppo CN) sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli e preparata dal Team Faggioli. Il pilota sassarese, reduce in CIVM da una positiva serie di podi, ambisce a consolidare le gerarchie di categoria e a punti importanti per la generale in un appuntamento che oltre ai protagonisti del Tricolore vedrà in gara anche quelli della FIA International Hill Climb Cup. -“Da qualche stagione non avevamo l’occasione di affrontare una salita così bella e impegnativa e che comunque conosciamo abbastanza bene – ha dichiarato Magliona alla vigilia – Sono curioso di capire le condizioni del tracciato e dopo il lavoro svolto insieme alla squadra di verificare alcuni dettagli del nostro pacchetto e soprattutto come riusciremo a comportarci in particolare nella prima parte del tracciato, quella più tecnica ma soprattutto quella meno agevole dal punto di vista del fondo. Arriviamo a questo importante appuntamento con la necessaria motivazione per andare a caccia di un risultato di vertice e con la consapevolezza che dobbiamo continuare a migliorare dopo quanto di buono mostrato finora”.

Il 23enne calabrese Luca Ligato arriva in Valcamonica al volante dell’Osella PA 21 EVO Honda molto motivato ed in certa ricerca di successo e rimonta in vetta al gruppo CN dopo la sfortuna che lo ha temporaneamente costretto ad inseguire. Il driver di Reggio Calabria non demorde e mostra sempre una ferrea volontà e grande serenità, che gli permettono di cercare continuamente le migliori soluzioni per la biposto insieme al Team Fagioli e le più efficaci scelte di pneumatici supportato dai tecnici Pirelli. -“Purtroppo le mie stagioni si alternano tra periodi di ottima forma ed altri dove la sfortuna gioca un ruolo preminente – spiega con un pò di autoironia Ligato – speriamo di poterci allontanare in fretta dalla seconda fase”-.

Manuel Dondi sulla sviluppata ed agile Fiat X1/9 con motore Alfa Romeo da 2000 cc in versione silhouette, dopo l’assenza a Fasano si è ritrovato a condividere la vetta del gruppo E2SH, ma alla Malegno – Osimo – Borno si presenta un’occasione preziosa, anche se molto difficile, per riprendere il comando in solitaria. Finora il bolognese della CST Sport sulla vettura che prepara in proprio ha vinto tutte le 5 gare alle quali ha preso parte, per cui grazie alla sua tenacia, che emerge nei tracciati sconosciuti come quello bresciano ed al supporto delle coperture Avon, dispone di tutti gli elementi per poter portare a termine la missione. -“Anche la Valcamonica per me è un tracciato sconosciuto – ha spiegato Dondi – per cui sarà importante capirlo rapidamente per poter regolare la macchina in modo opportuno, pertanto avranno un ruolo fondamentale le due salite di ricognizione del sabato”-.

Venerdì 28 luglio si espletano le verifiche sportive e tecniche dalle 13 alle 19 al pattinodromo di Borno. Sabato 29 dalle 9.00 il via delle due salite di ricognizione che permettono ai piloti di prendere familiarità con gli 8590 metri della SP5 che collega Malegno a Borno, coprendo un dislivello di 558 metri lungo una pendenza media del 6,19%. Domenica 30 luglio sempre alle 9 il via del 47° Trofeo Vallecamonica, che si disputa su due salite di gara.

Calendario CIVM 2017: 30 aprile 19^ Cronoscalata del Reventino (CZ); 10 maggio 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti (MC); 28 maggio 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan (UD); 11 giugno 7^ Salita Morano-Campotenese (CS); 25 giugno 56^ Coppa Paolino Teodori (AP); 2 luglio 57^ Trento-Bondone; 16 luglio 60^ Coppa Selva di Fasano (BR); 30 luglio 47° Trofeo Valcamonica (BS); 20 agosto 52° Trofeo Luigi Fagioli (PG); 17 settembre 59^ Monte Erice (TP); 24 settembre 63^ Coppa Nissena (CL); 8 ottobre 35^ Pedavena-Croce D’Aune (BL).

Visite: 308

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI