Automobilismo, la CST Sport in trionfo a Sarnano

CST Sport in trionfo a Sarnano

La compagine siciliana si aggiudica il Trofeo Scuderie nella prova marchigiana del CIVM grazie ai risultati di Omar Magliona su Norma-Zytek, Luca Ligato su Osella-Honda e Manuel Dondi all’esordio stagionale con la Fiat X1/9. E ora si punta già a Verzegnis

Gioiosa Marea (ME), 22 maggio 2017. La scuderia CST Sport trionfa a Sarnano nel 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti. La compagine siciliana ritorna dalla trasferta marchigiana con un nuovo Trofeo Scuderie in bacheca colto nel secondo round del Campionato Italiano Velocità Montagna domenica scorsa rinforzando così la leadership tricolore grazie agli ottimi risultati conquistati dal proprio tris di campioni italiani schierati per l’occasione: Magliona, Ligato e Dondi.

Omar Magliona ha colto il quarto posto assoluto e il secondo posto di gruppo E2SC. Il portacolori sardo della CST Sport ha disputato la tecnica gara maceratese sulla Norma M20 Fc Zytek del Team Faggioli gommata Pirelli non prendendo alcun rischio inutile durante la spettacolare ascesa di 8877 metri in vetta al Sassotetto. Le condizioni complesse, ma comunque da asciutto, dopo che le prove ufficiali di sabato si erano svolte sul bagnato hanno pesato sulle scelte ma il risultato fa comunque balzare Magliona al terzo posto della classifica assoluta del Tricolore Montagna e conservare la leadership in quella del gruppo dei prototipi E2SC.

Luca Ligato si è confermato ai vertici nel gruppo dei prototipi CN. Il giovane driver reggino, sesto assoluto, si è imposto nella categoria sull’Osella Pa21 Evo Honda anch’essa gommata Pirelli e del Team Faggioli e ora, grazie al pieno di punti ottenuto, prova la fuga in campionato. Anche per lui gara per nulla semplice dopo il bagnato di sabato e in ogni caso efficacie nel contrastare tutta la diretta concorrenza.

Al debutto stagionale assoluto, il rientrante Manuel Dondi ha subito messo in chiaro le intenzioni per la difesa del titolo italiano conquistato la scorsa stagione. Il campione in carica del gruppo delle estreme auto in versione silhouette, l’E2SH, ha “danzato” fra le curve e i tornanti della Sarnano-Sassotetto dando spettacolo con la Fiat X1/9 motorizzata Alfa Romeo e dominando la categoria. Il bolognese ha potuto collaudare gli ultimi aggiornamenti sulla vettura e in particolare il nuovo sistema di cambio al volante lo ha perfettamente assistito, anche se ulteriore confidenza con il paddle shift resta da ottimizzare. Un’ottima occasione di macinare chilometri arriverà già il prossimo weekend, quando la scuderia CST Sport, in vetta alla classifica tricolore, sarà impegnata alla 48^ Verzegnis Sella Chianzutan, terzo round del CIVM sulle Alpi della Carnia.

Visite: 80

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI