Automobilismo; Gran Premio Pergusa la Seat Leon di Valentina Albanese svetta nelle prove ufficiali

Pergusa, 25 luglio 2015 – Sono state la Seat Leon Supercopa della romana Valentina Albanese e la BMW M3 E90 del sanmarinese Stefano Valli e del catanese Vincenzo Montalbano (Zerocinque) le vetture più veloci nelle due sessioni di prove ufficiali del Campionato Italiano Turismo Endurance (CITE), gara clou della 53° edizione del classicissimo Premio Pergusa, organizzato dall’Ente Autodromo.

La portacolori della Casa spagnola era stata già la più lesta fin dalle prove libere del mattino nel corso delle quali aveva scelto il setup per le prove ufficiali e per le due gare di domani, e poi nella seconda sessione ha staccato un eccellente 1’49”094 migliore dell’1’50”400 che è valso a Valli la pole di gara 1, mentre quella del pomeriggio è stata ovviamente appannaggio della pilotessa Seat. Nell’elenco dei tempi alle loro spalle ci sono il temibilissimo “Cinquone” di Ferraris-Milani, vincitore di una gara ad Imola, ed i leader della seconda divisione, Meloni-Tresoldi (M3 W&D), rallentati nel secondo turno dalla rottura di un semiasse, guaio patito anche da Del Castello. Completano le due griglie di partenza la BMW dei palermitani La Barbera-Rizzuto, la Citroen C3 Max dei giornalisti Baccani e Pennica, la Seat Leon GPL di Costamagna e dell’inviato di Striscia la Notizia Jimmy Ghione, l’Alfa di Fantilli e la Clio di Palermo.La gara del CITE, che conferma anche intorno al lago l’entusiasmante lotta al vertice della serie, su decisione della federazione, a partire proprio da domani si fregerà di un titolo Assoluto accanto ai Campionati Prima Divisione, Seconda Divisione e TCR.

Nelle altre gare del 6° Racing Week End della stagione, promosso da Acisport Service saranno di scena i Campionati Italiani Energie Alternative, Autostoriche e Bicilindriche, e le Seat Leon e Seat Ibiza Cup.

Con le sue 15 vetture iscritte la Green Hybrid Cup, organizzata da BRC Gas Equipment con la collaborazione di Kia Motors Italia, sarà la categoria più affollata. Dopo due appuntamenti e quattro gare con vincitori diversi: Lombardelli, Gnemmi, Palanti ed il siciliano Giuseppe Gulizia, a godere però nella generale sono i giovani Tommasin e Tolfo. La pattuglia isolana sarà poi rinforzata dai catanesi Michele Leotta e da Giorgio e Piero Mertoli.

Tredici le Seat Ibiza in gara nel terzo round con doppia gara per il monomarca del brand iberico. In pole scatterà Gabriele Torelli, davanti a Bassi e Ferri. In gara anche Peter Wyhinny, Direttore Generale di Seat Italia ed il siciliano Romeo Muccio, autore del sesto tempo. Nella Leon Cup, invece, Jonathan Giacon, che ha vinto tre gare su quattro, cercherà di approfittare dell’assenza di Scalvini. Infine nel Campionato Italiano Bicilindriche la pole è andata alla Fiat 500 di Currenti e nel Campionato Autostoriche alla Porsche di Jelmini.

L’intenso programma di domani prevede la disputa di 10 gare con inizio alle ore 8,30, quando scenderanno in pista le Kia Venga GPL del Campionato Italiano Energie Alternative. A metà mattina ci sarà la prima gara del CITE, preceduta dalla Seat Leon Cup e seguita dalla Seat Ibiza Cup. Il programma mattutino sarà completato dalla singola gara di 25’ del Campionato Italiano Bicilindriche. Nel pomeriggio si replica con lo stesso ordine a partire dalle 13,50. Concluderà la giornata la gara unica della durata di un’ora riservata alle Autostoriche.

Visite: 711

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI