Automobilismo F2000 Italian Trophy Alessandro Bracalente non vuole accontentarsi

Alessandro Bracalente non vuole accontentarsi e a Vallelunga ci ha tenuto confermare il proprio stato di forma. Una prestazione di superiorità quella offerta dal marchigiano in Gara 1, tanto da dominare dal primo fino all’ultimo giro. Dopo la pole del venerdì, al sabato l’alfiere PAVE si è rivelato un misto di velocità e intelligenza, scaltro nel fuggire dopo lo spegnimento del semaforo rosso per poi arrivare al traguardo in solitaria.

Alle sue spalle non è mancata la bagarre. Dino Rasero ambiva infatti a conquistare la seconda piazza, invece a undici giri dal termine un problema tecnico alla Dallara ha fatto svanire le ambizioni del pilota lombardo, costretto ad alzare bandiera bianca. Ad approfittarne è stato quindi Antoine Bottiroli, che ha chiuso alle spalle di Bracalente, legittimando la terza piazza assoluta in Campionato.

Sul podio di Gara 1 c’è poi spazio per Riccardo Perego, vincitore tra l’altro della Classe 2. Il portacolori della Twister ha dovuto fare i conti nel finale con Enrico Milani, ma il capitolino non è riuscito a scalzare il pilota milanese dal terzo gradino. In quinta posizione spicca invece Sergio Terrini, autore di una corsa tutta all’attacco, poi Luca Martucci e Paolo Vagaggini. Ottavo Federico Porri.

Archiviata Gara 1, domenica, alle 10:35 (25’+1giro), l’ultima gara stagionale della F2000 Italian Trophy.

Visite: 271

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI