Automobilismo F2 Italian Trophy al via la stagione

F2 ITALIAN TROPHY: LA STAGIONE PIU’ ADRENALINICA DI SEMPRE
Nuove monoposto, novi team, nuove piste: la sfida è pronta a ripartire

Il conto alla rovescia è iniziato: ancora due settimane d’attesa e finalmente si alzerà il sipario sulla stagione 2017 della F2 Italian Trophy. Per il quarto anno consecutivo la Serie a ruote scoperte si conferma punto di riferimento nel panorama motoristico nazionale, inserita come sempre nel tradizionale contenitore ACI Racing Weekend.
Un calendario che per l’occasione vedrà sette round in programma ma con diverse novità. La partenza sarà a Misano, il prossimo 1-2 aprile, poi tappa a Imola il 29-30 aprile. Grande attesa invece per il terzo appuntamento del calendario con la gara di Spa Francorchamps, prevista il 24 giugno. A fine luglio, sabato 29 e domenica 30, di nuovo in pista a Magione prima della pausa estiva. I motori torneranno ad accendersi il 23-24 settembre a Vallelunga per lasciare poi spazio ad un mese di ottobre infuocato. Il penultimo round sarà sabato 7 e domenica 8 al Mugello, il gran finale il 21 e 22 al tempio della velocità di Monza.
Tre di questi round, ovvero Imola, Spa e Mugello, saranno concomitanti con la serie “AFR Pokale”. Continua quindi come da tradizione la concomitanza tra i due Campionati, che nelle precedenti edizioni hanno visto schierate in griglia oltre trenta monoposto. Invariato il format: due sessioni di libere da 25’, così come il turno di qualifica. Poi le due gare, della durata di 25’+1 giro.
La bagarre per il titolo è quindi pronta ad iniziare. I favori del pronostico sono tutti per Alessandro Bracalente, che dopo il secondo posto del 2016, proverà ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della F2 Italian Trophy. Il marchigiano sarà al via della stagione con la Dallara F312, proprio come Marco Zanasi, ambizioso di rivincita in seguito all’ultima annata. Con la stessa monoposto anche il giovanissimo Andrea Cola, tra i più promettenti della Serie.
Non mancheranno poi Bernardo Pellegrini, Renato Papaleo, Dino Rasero e Abdelhakim, così come Paolo Brajnik, Fausto Santone, Riccardo Perego e Dario Caso. Presenti anche Enrico Milano, Paolo Vagaggini, Sergio Terrini e Luca Martucci, mentre torna in Italia dopo l’esperienza all’estero Luca Iannacone. Ci sarà anche una new entry in questo 2017, ovvero Federico Scionti, che avrà il compito di tenere alti i colori Facondini Racing.
Al nostro fianco ritroveremo nuovamente Pirelli, fornitore unico di pneumatici, così come Dallara, partner tecnico per i ricambi. I rifornimenti saranno invece affidati a Magigas.
Per mag

Visite: 232

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI