Automobilismo, European Touring Car Cup: a Pergusa si impongono il Ceko Fulin ed il Tedesco Engstler

ENNA, 11 ottobre 2015 – Due gare combattute e con colpi di scena hanno caratterizzato

l’ultimo appuntamento stagionale dell’European Touring Car Cup disputato sull’Autodromo di

Pergusa, in Sicilia. I successi nelle due gare che essendo le ultime dell’anno valevano col

doppio punteggio sono andate rispettivamente allo scatenato pilota ceko Petr Fulin (Seat

Leon) ed all’esperto tedesco Franz Engstler (BMW 320), che in pratica hanno impiegato lo

stesso tempo a percorrere gli undici giri in programma sull’anello lungo 4950 metri.

Il risultato di Fulin in gara 1 ed il contemporaneo stop per una violenta uscita di strada

del leader del campionato riservato alle vetture spagnole, il serbo Borkovic, aveva a sorpresa

riaperto la lotta per questa categoria, ma grazie al miracolo compiuto ai box dai suoi

meccanici, Borkovic riusciva in extremis a prendere il via in Gara 2 riuscendo a portare a casa,

sia pure a ritmo ridotto, i punti necessari per il titolo.

Quindi a Pergusa, dopo le gare di Zolder, Le Castellet, Brno, Slovacchia, ed Ungheria, si

sono definitivamente consacrati campioni 2015 dell’ETCC, il georgiano Davit Kajaia (BMW

Classe TC2T), secondo in tutte e due le gare disputate, il ceko Matejovsky (BMW Classe TC2),

che a Pergusa si è limitato a controllare lo scatenato svizzero Rikli, due volte primo in Sicilia, il

tedesco Mackshin, primo tra le Super 1600 con la Ford Fiesta ed ovviamente Borkovic. Infine la

Coppa per Nazioni è stata assegnata alla Germania.

GARA 1: 1 Petr Fulin (Seat Leon Cup Racer) 11 giri in 20’29”677, media 159,407 km/h; 2. Kajaia

(BMW 320) a 0”350; 3. Engstler (BMW 320) a 10”401; 4. Jost (Seat leon) 15”579; 5. Rikli

(Honda Civic) a 18”129; 6 Matejovsky (BMW 320) a 23”332; 7. Okyai (BMW 320) a 28”345; 8.

Biter (BMW 320) a 42”605; 9. Ulku (BMW 320) a 47”906; 10. Conrad (Honda Civic) a 48”304.

Giro più veloce: il 4° di Fulin in 1’50”641.

GARA 2: 1. Franz Engstler (BMW 320) in 20’29”, media ; 2. Kajaia (BMW 320) a 0”231; 3. Fulin

(Seat Leon Cup Racer) a 10”860; 4. Pfister (Seat Leon) a 15”860; 5. Jost (Seat Leon) a 20”752;

6. Rickli (Honda Civic) a 33”325; 7. Matejovsky (BMW 320) a 34”718; 8. Biter (BMW 320) a

41”904; 9. Ulku (BMW 320) a 43”258; 10. Okyai (BMW 320) a 45”236.

Ufficio Stampa Autodromo Pergusa

Gianfranco Mavaro

Sales / Mavaro Gianfranco / Oct 11, 2015 12:18/This document is the property of Kia Motors Italy. Any reproduction of this document in part or in whole is strictly prohibited.

 

Visite: 352

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI