Automobilismo, European Touring Car Cup a Pergusa; oggi giornata di prove libere

ENNA, 10 ottobre 2015 – Intensa giornata di test e prove libere sulla pista di Pergusa in vista del

43° Gran Premio del Mediterraneo, che ospiterà l’undicesima e dodicesima gara dell’European

Touring Car Cup, che in Sicilia consegnerà i titoli della stagione 2015. Il risultato della gara siciliana,

in virtù del doppio punteggio che sarà assegnato nelle due gare conclusive, sarà infatti

determinante in tutte le categorie.

Il maltempo che ha interessato gran parte della Sicilia ha solamente fatto slittare di qualche

ora il programma della giornata, ma poi, sotto un timido sole i motori sono tornati a far sentire il

Le indicazioni di questa giornata (le prove ufficiali si disputeranno domattina) hanno

confermato lo stato di forma del serbo Dusan Borkovic che è risultato il più lesto sia nei test del

mattino che nelle prove libere con il tempo di 1’49”578, ribadendo la sua intenzione a portare a

casa il titolo riservato al monomarca disputato con le Seat Leon e nel quale precede lo slovacco

Mato Homola, secondo anche in prova.

Terza prestazione della giornata per il ceko Petr Fulin (Seat Leon), che ricordiamo lo scorso

dominatore a Pergusa con la BMW, a sua volta seguito dalla prima delle vetture bavaresi della

Super 2000 TC2T condotta dal tedesco Englster, e dall’altra Seat del tedesco Pfister. Solamente

quinto il leader della TC2, che comunque ha un discreto margine sul rivale più diretto, il turco

Biter. Nella Super 1600 è stata Ulrike Krafft a mettere in fila Bruckner ed il leader Mackschin,

mentre nella TC2 i tempi del sabato hanno premiato l’Honda Civic dello svizzeroPeter Rikli, seguito

dalla BMW ddel turco Okyai e del leader, il ceko Matejovssky.

Da assegnare anche la Coppa delle Nazioni nella quale sono ancora in lizza la Germania,

prima con un vantaggio di 19 punti, Repubblica Ceca, Turchia e Svizzera.

Domani mattina si inizierà con le prove ufficiali (ore 8,30-9) seguite alle 10 da quindici

minuti di Warm up. Alle ore 11 il via a gara 1, mentre Gara 2 scatterà alle 13. Entrambe le gare si

disputeranno su 11 giri della pista ennese, lunga 4959 metri.

Le due gare del 53° Premio Pergusa saranno trasmesse in diretta da Eurosport. I costi dei

biglietti sono: intero 5 euro, ridotto 2,50, ingresso libero per i bambini fino a 6 anni di età.

Ufficio Stampa Autodromo Pergusa

Gianfranco Mavaro

 

Visite: 383

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI