Automobilismo ECC E CIVM NEL WEEK END AUTOSPORT SORRENTO

ECC E CIVM NEL WEEK END AUTOSPORT SORRENTO

Pubblicato da ilTornante.it in Salita, PERONI RACE 3 maggio 2018 0

Un altro fine settimana multitasking per il team campano, diviso fra la 3 ore di Misano con la Ligier Js53 e l’esordio stagionale in salita al Nevegal, con la Radical SR4 1600 affidata a Domenico Dall’o, che spende parole importanti per Denny Zardo.

La prima era cominciata bene, ma era anche finita troppo presto.
Il Circuito del Mugello aveva battezzato un mese fa lo storico debutto dell’AutoSport Sorrento nelle gare endurance, quando a presentarsi allo start della serie ECC (Endurance Champions Cup)promossa dal Gruppo Peroni Race, c’era stata la Ligier JS53 guidata da Simone Patrinicola e Michele Esposito, che avrebbero dovuto alternarsi secondo strategia, al volante della sport approdata quest’anno nei garage di Sarno. Dopo una qualifica premiante ed una mezz’ora di gara avvincente, in cui Esposito capitalizzava il proprio talento e la downforce della sua barchetta francofona per lottare con GT e Sport ben più cavallate del suo due litri di classe CN, proprio il motore rendeva l’anima e costringeva il team di Tonino Esposito, a contabilizzare un mesto zero in classifica. Ripristinato completamente dalla factory LRM l’HondaM20, la squadra in biancorosso punta a fare del prossimo week end sul circuito Marco Simoncelli, quello del riscatto.

Per Michele Esposito si tratta del debutto assoluto in questo autodromo, mentre Simone Patrinicola, eccellente secondo assoluto nel 2017 con la Radical a queste latitudini, rimasto ai box al Mugello, riversa il massimo delle energie per la prossima sfida sul circuito romagnolo: Nel team c’è tanta voglia di fare bene dopo la sfortunata prova d’apertura, stiamo anche pagando lo scotto del noviziato ma tutto ciò ci sta ed era stato messo in preventivo. Tutti i ragazzi in questo periodo hanno lavorato sodo per portare a Misano un mezzo performante e sarà compito di noi piloti adesso, cercare di ottimizzare quanto fatto in questo mese. Entriamo in punta di piedi in un campionato con gare di durata per noi inedito ed abbiamo ancora tanto da imparare”.

Trecento e spiccioli km più a nord invece, alle coordinate geografiche delle Alpi del Nevegal, la propaggine dello staff biancorosso destinata al Civm assisterà l’amabile veterano Domenico Dall’o, che dopo anni di gare con la propria Radical ProSport, ha deciso di correre nel 2018 con la SR4 EVO 1600 dell’AutoSport Sorrento. La prima uscita della Salita del Costo ha lasciato in dote un risultato al top della classe E2SC da litro e sei e soprattutto un feeling immediato con macchina e squadra. Queste le sue parole: Sono consapevole del valore della macchina ma soprattutto del livello degli avversari, con un parco partenti eccezionale da nord a sud. Il mio obiettivo, vista la bravura dei concorrenti, non può certo essere ripetere il sesto posto assoluto che resta il miglior risultato personale in questa gara, ma piuttosto abbassare il mio tempo di 2.50 segnato con la Radical ProSport, la quale credo abbia un potenziale inferiore rispetto alla SR4 dell’AutoSport Sorrento. Per il resto, voglio manifestare il grandissimo dispiacere per l’assenza allo start del mio idolo Denny Zardo, a mio parere il più forte pilota in assoluto. Grande Denny!

Francesco Romeo
As AutoSport Sorrento

Visite: 151

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI