Automobilismo CST Sport su tre fronti

CST Sport su tre fronti tra Ascoli, Rally di Caltanissetta e Vallelunga

Triplo impegno per la scuderia messinese con tre campioni al 5° round di Campionato Italiano Velocità Montagna alla Coppa Paolino Teodori, sulla pista romana di Vallelunga e nella gara siciliana di Coppa Italia con otto equipaggi tra cui le top car di Riolo (Hyundai) e Scalia (Ford).

Gioiosa Marea (ME), 22 giugno 2017. Impegno su due fronti nel week end del 25 giugno per la Scuderia CST Sport. Il sodalizio messinese di Gioiosa Marea sarà presente con tre Campioni alla 56^ Coppa Paolino Teodori, quinto appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna ad Ascoli Piceno, il Tricolore Currenti in pista a Vallelunga e con otto equipaggi al 15° Rally di Caltanissetta, la prova siciliana di Coppa Italia con validità per il Campionato Regionale.

Omar Magliona sulla Norma M20 FC Zytek ritorna scalpitante al via del Campionato Italiano Velocità Montagna ad Ascoli Piceno. Il portacolori della scuderia siciliana CST Sport è l’attuale leader della classifica nel gruppo dei prototipi E2SC e sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli e preparata dal Team Faggioli si schiererà al via della 56^ Coppa Paolino Teodori inaugurando la fase centrale della stagione. Reduce dall’ottimo secondo posto assoluto conquistato alla Morano Campotenese ma nel contempo da alcuni inconvenienti al cambio al volante istallato sulla biposto francese, il pilota sassarese sei volte tricolore CN, ambisce a consolidare le gerarchie di categoria e a punti importanti anche in ottica classifica assoluta in una sfida che oltre ai protagonisti del Tricolore vedrà in gara i colleghi europei della FIA International Hill Climb Cup. Il tracciato sopra Ascoli che da località Colle San Marco sale a San Giacomo misura 5031 metri e, dopo le verifiche di venerdì pomeriggio, sabato ospiterà le due sessioni di prove ufficiali e domenica 25 giugno gara-1 e gara-2 della quinta prova del CIVM a partire dalle 9.30.

Luca Ligato mira a rinsaldare la leadership in gruppo CN con l’ottima Osella PA 21 EVO Honda curata dal Team Faggioli e gommata Pirelli, con cui il 23enne di Reggio Calabria ha inanellato finora una sequenza di eccellenti risultati e vittorie. -“La vettura è ben equilibrata e sento che posso usare bene la generosità di cavalli del motore – ha dichiarato Ligato – è una fase della stagione in cui occorre fare attenzione a no commettere errori”-.

Terzo campione in gara ad Ascoli in ordine d’apparizione è il bolognese Manuel Dondi che con la Fiat X1/9 ha la vetta di gruppo E2SH nel mirino con l’agile e scattante vettura che il campione di categoria 2016 cura in proprio e con la quale punta al successo anche ad Ascoli, seppur nella consapevolezza che la concorrenza sta progredendo concretamente ed in modo rapido.

Il catanese Andrea Currenti Campione Italiano Bicilindriche 2015 sulla Fiat 500 sarà impegnato sul circuito romano Piero Taruffi di Vallelunga per il 3° round del Campionato Italiano Bicilindriche Pista. Il driver etneo affronterà le prove libere e le qualifiche venerdì 23 giugno, mentre sabato 24 si svolgerà gara 1 alle 16.45 a cui seguirà gara 2 domenica 25 giugno alle 12.50, entrambe sulla lunghezza di 13 minuti più un giro.

Il 15° Rally di Caltanissetta si articolerà sulle giornate di sabato 24 e domenica 25, con start nella serata di sabato e subito una prova spettacolo, poi domenica altri nove crono prima del traguardo sempre nel cuore della città alle 19.30. Hyundai I20 R5 per Totò Riolo che sarà affiancato da Gianfranco Rappa per portare all’esordio in una gara siciliana la vettura coreana in versione R5 carata dalla Bernini Rally, la categoria regina dei rally nazionali. -“Conosco la gara ed è molto bella, ma non so come si adeguerà al tracciato poiché non la ho mai provata – detto Riolo – è tutto nuovo e speriamo di trovare rapidamente il giusto ritmo”-. Altra top car la Ford Fiesta R5 di Andrea Scalia che insieme al messinese Robero Longo, potranno ambire ai vertici della gara che ha addirittura coefficiente 2,5 per la serie regionale. Con la Peugeot 106 inversione Kit saranno il palermitano Salvatore Campione e Rosario Pendolino alle note, mentre un altro palermitano Antonio Guttilla sarà nella difficile classe A6 con la Peugeot 106 con Salvatore Cancemi alle note. I classe N2 continua la caccia ai punti regionali per l’affiatato equipaggio messinese formato da Franco Schepis ed Antonino Scaffidi sulla Peugeot 106 1.6 16V, nella stessa classe un altro equipaggio messinese è quello formato da Francesco Giunta e Giuseppe Milicia, come la sempre brillante Graziella Rappazzo a cui leggerà le note Paolo Celi. CST presente anche in Racing Start con Giuseppe Torre e Giuseppe Barbera sulla Citroen C2 VTS.

Visite: 110

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI