Automobilismo Cresce l’attesa per la 64^ Coppa Nissena

Cresce l’attesa per la 64^ Coppa Nissena

Dal 21 al 23 settembre la 64^ Coppa Nissena sarà l’undicesimo e penultimo round di Campionato Italiano Velocità Montagna che riporterà Caltanissetta ancora una volta al centro dell’interesse del motorsport nazionale poiché vi sono ancora diversi titoli tricolori da assegnare, pertanto, annunciata la partecipazione dei maggiori big della serie ACI Sport sul tecnico percorso che da Pinte capodanno si arrampica fino al Villaggio Santa Barbara, alle porte del capoluogo. Iscrizioni in corso fino alla prossima settimana, quando mercoledì si conoscerà il numero di partecipanti che animeranno il week end nisseno, come sempre arricchito da vari eventi collaterali a cura dell’A Caltanissetta presieduto dall’Avv Carlo Alessi.

La gara, la cui prima edizione risale al 1922, è giunta al 64° appuntamento ed è valida anche per il trofeo TIVM Sud, per il campionato italiano “Le bicilindriche”, per il Challenge “Assominicar”, per il campionato siciliano Salita vetture moderne ed Autostoriche e per il Campionato Sociale Automobile Club Caltanissetta.

Al termine della gara sarà il trofeo Michele Tornatore, indimenticato pilota nisseno, sarà assegnato al primo assoluto delle vetture moderne, mentre il Memorial Luigi Campione, andrà al più giovane pilota nisseno meglio classificato sempre tra le vetture moderne. Alla Coppa Nissena è abbinata anche la coppa del Circolo Antico Pistone, dedicata ai vincitori dei 5 raggruppamenti della gara riservata alle auto storiche.

Il comitato organizzazione della gara, con in testa il Presidente dell’A.C. Caltanissetta, l’Avv Carlo Alessi, ha già predisposto tutti gli aspetti specifici dell’importante appuntamento motoristico. Sul manto stradale sono stati programmati alcuni interventi di manutenzione da parte dell’ANAS, mentre successivamente si procederà contestualmente alla pulizia del percorso ed alla sistemazione delle misure di protezione e sicurezza.

“La Coppa Nissena”- ha sottolineato il Presidente Alessi – “non è solo competizione ed agonismo. E’ anche l’occasione per richiamare l’attenzione sui temi della mobilità quotidiana e della sicurezza. Lo sport automobilistico deve fungere da esempio per le nuove generazioni che devono acquisire la consapevolezza che chi partecipa ad una gara automobilistica lo fa seguendo delle regole, quelle stesse regole che sono fondamentali per la guida di ogni giorno sulle nostre strade. Per queste ragioni ritengo sia importante coinvolgere sempre più i giovani, in particolare gli studenti, con una serie di progetti ed incontri sulla sicurezza stradale. Si terrà anche quest’anno, a tale proposito, l’ormai tradizionale tavola rotonda “ La Sicurezza Stradale e i giovani” che vedrà la partecipazione oltre che delle forze di polizia locali, anche di alcuni dirigenti di ACI Italia e di personale medico specializzato che affronterà l’argomento dell sicurezza stradale a beneficio degli studenti di alcuni Istituti Superiori della città. Al termine è stata organizzata una partita di basket, che si terrà in Piazza Garibaldi e che vedrà impegnati gli atleti “I ragazzi di Panormus” e il Gruppo Sportivo Fiamme Oro Para Powerlifting”.

A conclusione verrà disputata in Piazza Garibaldi una partita di baskett, al termine della quale verranno sorteggiati due biglietti per il Gran Premio di Monza 2019 da assegnare agli studenti delle Scuole Superiori che avranno assistito all’evento.

Tutte le informazioni, i moduli di iscrizione e le convenzioni con le strutture ricettive del territorio, sono disponibili sul sito internet rinnovato nella veste grafica e nei contenuti all’indirizzo www.acicl.it

Visite: 163

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI