Automobilismo, concluso il primo Aci Racing Weekend

Campagnano di Roma (RM) 3 maggio 2015. Sole, pubblico e spettacolo in pista. Gli ingredienti ideali per aprire la stagione motoristica degli Aci Racing Weekend 2015. Vittorie di Casè – Gattuso (Ferrari 458 – Sc. Baldini 27) nella seconda gara del tricolore Gran Turismo GT3 e dei fratelli Luca e Nicola Pastorelli in GTCup. Beckmann (Mucke Motorsport) e Aron (Prema Powerteam) si dividono le gare dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, mentre Davide Uboldi (Osella PA21-Evo – Uboldi Corse) centra il successo nel Campionato Italiano Sport Prototipi. Prossimo appuntamento il 31 maggio, quando sarà il Tempio della Velocità di Monza ad ospitare il secondo weekend targato Aci.                   

 

Un podio interamente con i colori Ferrari quello di gara-2 della classe GT3 nel 1° appuntamento del Campionato Italiano Gran Turismo. Sul gradino più alto del podio sono saliti Casè-Gattuso (Scuderia Baldini 27) che hanno preceduto di 1”662 Lucchini-Venturi (BMS-Scuderia Italia) e di 6”430 Schirò-Berton (Villorba Corse). In classifica generale Casè e Gattuso sono balzati al comando con 28 punti, davanti a Schirò-Berton (27) e Frassineti-Beretta (22). Nella classe GT Cup la vittoria è andata ai fratelli Luca e Nicola Pastorelli (Porsche 997-Krypton Motorsport) che sul traguardo hanno staccato di 2”278 Zanardini-Perel (Lamborghini Gallardo-Bonaldi Motorsport) e Maino-Selva (Porsche 997-Ebimotors). Al comando della classifica generale sono  a pari punti (35) Zanadini, Perel e i fratelli Pastorelli, seguiti a quota 20 da Maino e Selva. Prossimo appuntamento a Monza il 31 maggio con nuovi equipaggi che andranno ad allungare il già nutrito numero di iscritti.

 

Si conclude il primo appuntamento dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth a Vallelunga. Grande battaglia fra i piloti di tutte le nazioni, nel Campionato fra i più globali del 2015. Con griglia di partenza invertita per i primi dieci piloti di gara 1, e David Alexander Beckmann (Muecke Motorsport) retrocesso di una posizione, è Bar Baruch (Israel F4) che parte primo in gara 2. Ma il russo della Prema Power Team lo supera e vince. Secondo è Bar Baruch, terzo Lucas Mauron (Jenzer Motorsport). In gara 3 è invece Ralf Aron a superare il cinese Guan Yu Zhou e conquistare la vittoria, anche se nelle tornate finali Yu Zhou arriva attaccato al leader, ma non riesce a risuperarlo. L’italiano Matteo Desideri (Antonelli Motorsport) è terzo e primo italiano a podio. Ralf Aron è ora leader di Campionato, con 56 punti, grazie a 5 punti di pole position assoluta e un punto per il giro veloce di gara 1, oltre ai 25 punti per ciascuna delle due vittorie. Seguono Guan Zhou Yu (31) e David Alexander Backmann (25). Nel Woman Trophy Wiktoria Pankiewicz (RB Racing), con le vittorie di gara 2 e 3, precede la sorella Julia in classifica, rispettivamente con 56 e 54 punti.

 

Con una gara 2 condotta dalla partenza e fino alla bandiera a scacchi Davide Uboldi chiude con una vittoria il secondo round del Campionato Italiano Sport Prototipi. Dopo la retrocessione d’ufficio al terzo posto inflitta al poleman Marco Jacoboni (Osella Progetto Corsa), il campione in carica ha imposto la Osella della Uboldi Corse Pata davanti a tutti con le sole emozioni nel finale dove fino al traguardo Giorgio Mondini (Wolf Honda CN2 Best Lap), Walter Margelli (Norma Nannini Racing) e Marco Jacoboni (Osella Honda CN2 Progetto Corsa) hanno chiuso in un secondo e mezzo alle spalle del battistrada. Una penalizzazione di 2” inflitta a Margelli per un errore alle soste obbligatorie, portava poi sul podio d’ufficio Jacoboni. In testa alla classifica di Campionato si conferma Jacoboni a quota 49, inseguito da Uboldi a -3 e Margelli a -9.

 

Seconda doppietta stagionale per Marco Zanasi nel F.2 Italian Trophy. Anche nella seconda gara di Vallelunga il pilota di Tomcat Racing ha messo in cassaforte la vittoria dopo una straordinaria rimonta partendo dalle retrovie per l’inversione della griglia. Sul podio con lui Giorgio Venica e Piero Longhi.

 

Il secondo appuntamento con il Trofeo Nazionale Aci Sport Abarth Selenia Italia ha i suoi vincitori. Niklas Lilja e Luca Anselmi si aggiudicano le due gare, come sempre, spettacolari del trofeo dello Scorpione. In gara 1 lo svedese precede sul podio proprio Anselmi e Juuso Pajuranta. In gara 2 Anselmi si mette alle spalle Alex Campani e il vincitore di gara 1, Lilja.

Visite: 442

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI