Automobilismo, Clio Cup week end positivo a Misano per la Melatini Racing

 
 
SUL CIRCUITO ROMAGNOLO MASSIMO FERRARO CHIUDE DUE VOLTE AI PIEDI DEL PODIO… ANCORA A PUNTI ALFREDO DE MATTEO

 
Misano Adriatico, 20 luglio 2015. Un fine settimana “complicato”, ma complessivamente positivo, quello che si è appena concluso a Misano per il team Melatini Racing, nel quinto dei sette appuntamenti della Clio Cup Itali
Sul circuito romagnolo la compagine di Potenza Picena vi arrivava a distanza di due settimane dal primo successo 2015 messo a segno sul circuito di Monza da Alfredo De Matteo. Ma a condizionare le qualifiche del giovane siciliano e del suo compagno di squadra Massimo Ferraro, sono stati vari fattori. Per Ferraro, autore del nono responso, qualche problema di traffico in pista, mentre De Matteo (decimo) pagava nella circostanza lo scotto di non avere mai girato in precedenza sul tracciato intitolato al compianto Marco Simoncelli.
In Gara 1 lo stesso Ferraro si è reso protagonista sin dalle fasi iniziali di un’ottima rimonta che, dalla quinta fila di partenza, lo ha portato dopo soli due giri a ritrovarsi sesto, risalendo in seguito di altre due posizioni e concludendo quarto.
Per De Matteo una condotta generosa, che gli ha permesso di posizionarsi quinto, prima di pagare il fatto di avere una vettura non a posto a causa di un precedente contatto in cui era rimasto coinvolto, retrocedendo definitivamente settimo.
In Gara 2 a mettersi ancora in evidenza è stato Ferraro, che in virtù dell’inversione della griglia si avviava dalla pole. Ma il pilota della Melatini Racing ha prima dovuto lasciare strada a Simone Iacone e al leader della classifica Cristian Ricciarini e, successivamente, si è dovuto arrendere anche al campione 2008 Simone Di Luca, chiudendo così nuovamente quarto.
Ancora una volta bene anche De Matteo, che da settimo è in breve risalito quinto, ma ha poi pagato la penalizzazione di un drive-through dopo un “incontro troppo ravvicinato” con Luciano Gioia e si è dovuto accontentare dell’ottava piazza finale.
Decisamente poca fortuna per Alessandro e Davide Nardilli, padre e figlio, impossibilitati a prendere il via delle due gare dell’Alfa Race Championship in programma nello stesso weekend, a causa della rottura del motore della loro 147 Cup nel corso delle prove libere.
Il prossimo appuntamento della Clio Cup Italia si svolgerà sul circuito toscano del Mugello il 5 e 6 settembre, dopo la pausa estiva.
Visite: 456

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI