Automobilismo, Cetilar Villorba Corse alla 4 Ore di Silverstone

Cetilar Villorba Corse debutta alla 4 Ore di Silverstone

Esordio della Dallara P217 del team tutto italiano nel primo round della ELMS 2017 con il pisano Lacorte, il trevigiano Sernagiotto e l’emiliano Belicchi, reduci dai test di Monza e sulla stessa pista inglese

Treviso, 12 aprile 2017. Scocca l’ora del debutto per la scuderia Cetilar Villorba Corse e il suo “Italian Spirit of Le Mans”, programma che in giugno la porterà a disputare la 24 Ore di Le Mans come unico team tutto tricolore fra i prototipi. Sabato 15 aprile inizia la stagione agonistica nel campionato European Le Mans Series (ELMS). La squadra diretta da Raimondo Amadio esordirà alla 4 Ore di Silverstone con la Dallara P217 della classe regina, la LMP2, confermando la line-up ufficiale di piloti, formata da Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi. Dopo l’originale presentazione ai piedi della Torre di Pisa, Cetilar Villorba Corse è scesa in pista prima a Monza per le due giornate di test ufficiali della serie internazionale e poi, lunedì scorso, proprio sul circuito inglese che la rivedrà protagonista in gara nel fine settimana. Fra Monza e Silverstone i piloti hanno percorso circa 1800 chilometri. In Italia la squadra ha avuto anche l’opportunità di provare con il buio, fattore cruciale in ottica 24 Ore, in Inghilterra è stato soprattutto preparato il weekend di gara della ELMS. Il team diretto da Raimondo Amadio ha lavorato sulla messa a punto del nuovo prototipo, senza andare alla ricerca della prestazione pura ma cercando di percorrere più giri possibile. I piloti, fra i quali Belicchi è l’unico che conta esperienze in LMP1, LMP2 e alla 24 Ore di Le Mans, mentre Lacorte e Sernagiotto provengono da un biennio in LMP3, hanno affinato a mano a mano la conoscenza e il feeling con la Dallara motorizzata Gibson.

Sono 35 le vetture che prenderanno parte alla 4 Ore di Silverstone, primo round ella ELMS 2017 che si apre giovedì 13 aprile con le verifiche e la prima sessione di prove libere. Venerdì ancora una free practice al mattino e alle 14.40 le prove di qualificazione. Start della gara sabato alle 14.30 (le 15.30 italiane).

Raimondo Amadio, team principal: “A Silverstone ci attende un esordio emozionante ma certamente impegnativo nonostante i tanti chilometri percorsi. Le auto sono nuove un po’ per tutti e quindi ci aspettiamo anche diverse incognite. Nei test abbiamo ben suddiviso il lavoro fra i tre piloti cercando soprattutto di progredire nel processo di affinamento con la Dallara. Il lavoro è stato portato a termine come da programma e ora l’obiettivo della gara è risultare consistenti e arrivare a vedere la bandiera a scacchi. Per la squadra sarebbe fondamentale riuscire a fare più esperienza possibile, perché comunque ancora ce ne manca e dobbiamo rifinire diversi particolari”.

European Le Mans Series calendar: 15 apr. Silverstone (GBR); 14 may Monza (ITA); 23 july Spielberg (AUT); 27 aug. Le Castellet (FRA); 24 sept. Spa (BEL); 22 oct. Portimao (POR).

Visite: 112

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI