Automobilismo; Cefalù tutto pronto per la Cronoscalata del Santuario

Cefalù, 28 settembre 2015 – Mancano ormai meno di 15 giorni alla disputa della seconda edizione della Cronoscalata del Santuario, meglio nota come Cefalù-Gibilmanna, ultima prova del Campionato Italiano Velocità in Salita Autostoriche. La classica corsa cefaludese, in passato valida anche per il titolo Europeo della specialità, si correrà il 10 e 11 ottobre sul classico percorso di 11.800 metri che dalla cittadina Normanna porta in cima al Santuario, e che lo scorso anno vide trionfare la Stenger-BMW di Totò Riolo.

L’edizione 2015 sarà come ormai consuetudine organizzata in simbiosi dall’Automobile Club Palermo, e dal “Comitato Promotore i Normanni”, con il decisivo sostegno del Comune di Cefalù e della Città Metropolitana di Palermo.
In questi giorni è stato anche definitivamente aggiornato il programma che, in virtù della validità tricolore, prevederà lo svolgimento della gara in più giornate. Si inizierà, quindi, venerdì 9 ottobre con la prima sessione di verifiche tecniche e sportive che avranno luogo a partire dalle ore 18 presso il Lungomare Giardina di Cefalù, storico teatro delle operazioni di “punzonatura” delle edizioni della Cefalù-Gibilmanna valide per il Campionato Europeo della Montagna, così come la Direzione di Gara sarà ospitata nella “storica” sede dell’Hotel Riva del Sole. Sabato mattina nuovamente verifiche (dalle 8 alle 11,30) ed a partire dalle ore 13,30 le due salite di prova in vista della gara di domenica che si disputerà in unica manche con inizio alle ore 10 ed alla quale potranno partecipare anche le “vetture moderne” nel numero massimo di 35 unità. “Abbiamo volentieri raccolto l’invito del Sindaco Rosario Lapunzina a riportare alcune delle fasi pre-gara nel cuore della città – è il commento di Piero Vazzana, presidente del Comitato dei Normanni – anche perché per questo ritorno al “tricolore” c’è grande attesa da parte di tutti gli operatori economici ed anche da parte degli appassionati locali”.
Nel frattempo continuano a giungere numerose le richieste di informazioni e le iscrizioni da parte dei protagonisti sia del Campionato Italiano che di quello Siciliano, quest’ultimo indetto dalla Delegazione regionale presieduta da Armando Battaglia. Proprio ieri si sono corse le penultime gare dei due campionati: la Coppa del Chianti Classico, vinda fa Stefano Di Fulvio (Osella PA)) e la Coppa Monti Iblei, che ha visto il successo di Ciro Barbaccia (Paganucci). A questi due piloti sicuramente si aggregheranno Totò Riolo con la Stenger-BMW con la quale lo scorso anno si è imposto in 7’07”37 alla media di 99,400 km/h., molti altri dei protagonisti del Campionato Italiano Autostoriche, considerato che le classifiche in almeno 3 dei cinque raggruppamenti risultano ancora abbastanza fluide, e gli altri siciliani a cominciare da Munafò (Lucchini), secondo alla Monti Iblei, per proseguire con le Porsche di Natale Mannino, Mimmo Guagliardo, “Claudio 65”, Vazzana, Di Lorenzo, Gioè e Bellomare e le BMW di Savoca, ieri brillante protagonista alla Coppa del Chianti Classico con la Renault 5GT Turbo, e Fullone. La chiusura delle iscrizioni, fissata per il 7 ottobre.
Questo il Calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 17–19 aprile Camucia – Cortona (AR); 1–3 maggio Coppa della Consuma (FI); 15-17 maggio Scarperia – Giogo (FI); 29-31 maggio Trofeo Scarfiotti (MC); 5-7 giugno Bologna – Raticosa (BO); 19-21 giugno Lago Montefiascone (RI) Rinviata a ddd; 10-12 luglio Cesana – Sestriere (TO); 28-30 agosto Limabetone Storica (PT); 25-27 settembre Chianti Classico (SI); 10-11 ottobre Cefalù – Gibilmanna (PA).
Visite: 346

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI