Automobilismo: Campionato Italiano Prototipi: Week End positivo per l’Autospor Sorrento a Misano

fonte: il tornante
AUTOSPORT SORRENTO: WEEK END POSITIVO A MISANO
Una brillante prestazione di squadra ha caratterizzato il week end romagnolo del tris di Radical SR4 1600 affidate a Oliva, Petrillo e Patrinicola. Anche quattro giri al comando e un terzo posto assoluto a bilancio del week end del Tricolore Prototipi sul circuito Marco Simoncelli.
Meno ostica di Imola, senza gli scollinamenti e le pieghe infide del circuito emiliano, ma probante, divertente ed ostico come si addice ad un tracciato di tale livello. Così tratteggiano l’autodromo Marco Simoncelli i piloti dell’AutoSport Sorrento, reduci da un’altra soddisfacente prestazione nel Tricolore Prototipi. Una pista in cui ancora una volta, a dispetto delle quote aerodinamiche e meccaniche delle altre barchette in pista, le Radical SR4 1600 Evo hanno mostrato un alto grado di competitività, confermato anche dai quattro giri in testa condotti da Simone Patrinicola. Proprio dal talento meridionale di soli 23 anni, inizia la disamina del week end romagnolo: Sebbene nella seconda manche abbia patito la rottura della pompa dell’acqua a 7 minuti dal termine, nell’altra mi sono divertito, ho vinto la classe e saggiato una volta di più la versatilità e il valore della Radical che mi è stata affidata dall’AutoSport Sorrento. Pur essendo più stretta e meno potente di altre sport 2000 più nuove di progetto e cariche aerodinamicamente, la nostra agilità, il nostro equilibrio e la spinta del nostro motore da moto, ci hanno fatto fare un’altra gran bella figura. E’ stata una soddisfazione stare in prima posizione in una manche per quattro passaggi e ricevere così i complimenti dei miei avversari, che correvano su Cn2000 di altra potenza ed efficienza aerodinamica. Chiudere al terzo posto assoluto ritengo sia un ottimo risultato, visto il valore della concorrenza. Nelle uscite precedenti eravamo già andati benone, ci siamo ripetuti a Misano e ora guardo con fiducia e voglia all’appuntamento del Mugello.

Il compagno di team Gaetano Oliva, racconta anche lui le soddisfazioni vissute: Ringrazio principalmente i ragazzi dell’AutoSport Sorrento che hanno lavorato fino alle due di notte per sistemarmi la macchina, dopo l’avaria al motore precedente. Sono stati speciali come sempre. Sebbene al venerdì abbia fatto pochi giri di prova, nelle sessioni successive il miglioramento è stato continuo, di giro in giro. Ho chiuso con l’ottavo tempo assoluto e con un secondo e primo posto di classe il mio week end. In gara-1 sono risalito fino alla quarta piazza in un nugolo di auto più potenti, poi per un contatto ho ricevuto un drive trough e sono scivolato in ultima posizione, col mozzo destro piegato e la ruota anteriore destra che lavorava male, costringendomi a peripezie per tenere il volante a bada nelle curve strette. Alla fine sono lieto del mio sesto assoluto e del secondo di classe. In gara due invece ho confezionato un primo di classe e un settimo assoluto. Adesso salterò la prova del Mugello per impegni lavorativi, ma ci sarò sulla pista toscana per l’altro appuntamento di ottobre. Ringrazio la Sica Industrie Alimentari e saluto i ragazzi della Tramonti Corse, mia scuderia da anni.
Dulcis in fundo Ida Petrillo, ancora una volta a suo agio con la Radical SR4-1600. Attenta la sua disamina: Mi è piaciuto molto correre a Misano, anche se Imola resta il top come difficoltà. Ora aspetto la prova del Mugello con trepidazione, vista la bellezza assoluta di questa pista. Una volta preso il ritmo al Marco Simoncelli mi sono espressa beneed i ragazzi del team mi hanno messo come sempre nelle condizioni migliori per esprimermi su bei livelli. Chiudere con un doppio terzo posto di classe mi gratifica e mi dà una bella carica per la trasferta toscana di metà luglio. Ringrazio il mio sponsor personale AD Engineering, fondamentale per portare avanti la mia attività agonistica.
Un filo conduttore della serie nazionale riservata ai prototipi, si è materializzato in ogni pista: la SR4 c’è, a dispetto delle varie tipologie di tracciato e del valore delle rivali. Adattabilità ai vari stili di guida, prestazione di picco e di passo e maneggevolezza, ne fanno una cliente ostica per tutti ed appagante per chi la guida.
Francesco Romeo
As AutoSport Sorrento

Visite: 224

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI