Automobilismo, Boemia e Sicilia per CST Sport nel prossimo Weekend

Gioiosa Marea (ME), 8 luglio 2015. Un nuovo week end dal respiro internazionale per la Scuderia CST Sport nel week end del 12 luglio. Pepy Bosurgi sarà protagonista al Rally Boemia Historic su Lancia Rally 037, l’esperto driver messinese sarà navigato dal piemontese Stefano Cirillo, l’equipaggio ha condiviso anche l’ottima prestazione al Monza Rally Show finita sul podio. Bosurgi è abituale frequentatore delle scene rallistiche internazionali e conosce bene la Lancia Rally 037, per cui saprà immediatamente rendersi protagonista da venerdì 10 a domenica 12 luglio in Repubblica Ceca alla gara valida per il campionato Europeo Rally Autostoriche, che avrà il suo quartier generale a Mladá Boleslav, il capoluogo dell’omonimo distretto. Cerimonia di Partenza alle 20 di giovedì, 1^ tappa su sette prove speciali, mentre domenica 12 la seconda e conclusiva tappa su sei prove speciali e traguardo finale alle 14.05. –“Il Rally di Boemia è una gara molto affascinante, ma altrettanto selettiva dove incontreremo una concorrenza molto agguerrita – ha spiegato Bosurgisaranno tre giorni molto impegnativi, ma il nostro equipaggio è affiatato e conosciamo la vettura, per cui potremo puntare a ben figurare”-.

Saranno sette gli equipaggi con i colori CST Sport pronti a scendere in campo al Rally Terre del Platani, la gara in provincia di Agrigento con validità nazionale che scatterà alle 20.01 di sabato 11 luglio da Casteltermini ed  avrà il suo traguardo finale a Cammarata alle 18.01 di domenica 12 luglio dopo dieci prove speciali. Tra gli alfieri CST Sport spicca senz’altro il nome del 19enne Marco Pollara il talento palermitano in arrivo dai kart, già vincitore del Rally Torri Saracene dello scorso marzo, che ha già regalato numerose vittorie e soddisfazioni alla squadra e che alla competizione agrigentina sarà al volante della Peugeot 207 Super 2000 della LB Tecnorally, sulla quale sarà affiancato dall’esperto messinese di San Pier Niceto Massimo Cambria, per puntare ai vertici della classifica. Impegno estemporaneo nel rally anche per il pistard 23enne agrigentino Marco Moscato, il pilota del Lamborghini Super trofeo ha approfittato della pausa nel monomarca europeo della casa di Sant’Agata Bolognese per dilettarsi nel rally casalingo al volante della Renault Clio Super 1600 della Ferrara Motors. A leggere e note al bravo pistard di Favara sarà l’esordiente catanese Damian Sangiorgi. Su Mitsubishi Lancer curata dal Team DGR in versione R4 sarà l’equipaggio corleonese formato da Giuseppe Tripolino e Giuseppe Buscemi, anche il duo palermitano accreditato alla ribalta sulla scena della gara. In corsa per i punti dell’under 23 regionale sarà la conferma messinese Michele Coriglie affiancato da Marco Piras su Peugeot 106 di classe A5. L’agrigentino di Favara Gabriele Sciara navigato dall’esperto Rosario Siragusano sarà sulla Peugeot 106 1.6 16V per mettersi in evidenza in classe N2, mentre ra le cilindrate fino a 1400 cc sarà un alto messinese Vittorio Tamà insieme a Giuseppe Sgarlata a volere un ruolo da protagonista sulla Peugeot 106 Rally, nella stessa classe e su vettura gemella i cefaludesi Giovanni i Nicchi e Stefano Cimino.

-“Nonostante l’impegno intenso è sempre molto motivante lavorare a l fianco dei nostri portacolori su più fronti – ha dichiarato Luca Costantino Presidente CST Sport – In entrambe le gare incontreremo concorrenti molto forti, ma siamo sicuri che i nostri equipaggi sapranno farsi notare come di consueto”.

Visite: 731

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI