Automobilismo Autosport Sorrento con la Radical protagonista alla Limabetone

LIMABETONE: CINELLI & SR4 AL TOP
Il veterano locale, alla sua prima su una Radical, vince la grande classica toscana e ricava ottime impressioni dalla compatta preparata dall’AutoSport Sorrento.
Già campione italiano e già detentore del Fia Challenge Europeo. Franco Cinelli, 80 successi assoluti a curriculum ed una lunga carriera a cavallo di Sport di gran griffe e delle Formula con motoroni tremila over 500 cv, mancava da oltre un anno dal cockpit di una sportcar. Nella gara per lui indigena, a soli 7 km dal suo paese natio, il trentenne in corse e 65enne nella vita, ha virato verso una barchetta compatta con motore da moto: la SR4-1600 Evo-SL dell’AutoSport Sorrento. Proprio quel tipo di auto per lui assolutamente inedita. La vigilia gli è servita per interpretare la risposta del 1600 Suzuki, tanto diverso dai suoi usuali V8.
Così Cinelli: “La Radical mi é piaciuta parecchio, peccato che alla Limabetone non sia prevista la seconda manche. Avrei tolto altri 4-5 secondi, tranquillamente. La SR4 regala tanta confidenza, nei tornanti ti invita ad accelerare già prima della metà della sua percorrenza e se solo avessi avuto un altra salita, avrei preso quella confidenza giusta per sfruttarla a dovere. Motore e assetto ok, anche nei curvoni lei tiene giù e piuttosto devi essere tu a restare deciso in appoggio. La Limabetone per me è la salita più bella d’Europa, non ti lascia respiro ed è completa in tutto. A me le crono piacciono tutte, sia chiaro, ma la mia di casa resta la migliore del continente. Ringrazio Tonino Esposito per l’opportunità e i suoi ragazzi per la bravura e la disponibilità in tutto il week end. Spero di replicare presto questa gratificante esperienza, bellissima davvero. Mi sono divertito su una bella macchina, sincera ed appagante.”
Francesco Romeo
as AutoSport Sorrento

Visite: 194

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI