Automobilismo Autosport Sorrento a Muro Leccese

AUTOSPORT SORRENTO: GIORDANO AL TOP A MURO LECCESE
Fonte: ilTornante.it

Netta vittoria nella prima prova del Formula Challenge tricolore per il presidente della Tramonti Corse, a bordo della Radical Sr4-1600 dell’AutoSport Sorrento. Per lui prevista la serie completa col team bianco-rosso.
Edizione numero quattro nello scorso week end, della kermesse Terra d’Otranto Challenge Race. Quattro come gli stint totali di questa che era la prova d’apertura della serie nazionale 2017 del Formula Challenge in pista, corsa nel bell’impianto della Conca, di Muro Leccese. Otto raggruppamenti che hanno visto sfidarsi auto turismo e prototipi, in una sfida che ha denotato, oltre al livello assoluto dei partecipanti, anche una pregevole regia organizzativa dell’evento. Alla sessione di ricognizione tipica, si aggiungevano le altre tre cronometrate valide per il timing finale, con l’ultima della sequenza che si differenziava per il numero di giri da completare: quattro invece di tre.

Fra le barchette, protagonista assoluto è stato Pietro Giordano, pilota e presidente del Team Tramonti Corse. Un escalation prestazionale costante la sua, sancita col mantenimento della leadership dal primo start fino alla gara finale. Benchè gli avversari migliorassero in ogni manche infatti, il pilota campano non lasciava spiragli alla concorrenza abbassando in ogni sessione il proprio tempo, mostrando grande feeling con la Radical SR4-Evo 1600 dell’AutoSport Sorrento. Il commento del Capitano del Team Tramonti, è intriso di soddisfazione:- Mi sono divertito parecchio, non solo per la vittoria, ma anche per come è arrivata. Grazie alle qualità della Radical assettatami alla perfezione dagli impeccabili ragazzi dell’AutoSport Sorrento, squadra con cui effettuerò l’intero programma del Formula Challenge nazionale, mi sono trovato a guidare una macchina maneggevole, precisa, stabile e potente. In poche parole, vincente!…Ringrazio anche gli organizzatori per la bontà dell’evento, curato in ogni dettaglio. Mi entusiasma l’idea di correre l’intera serie tricolore, molto divertente per la spettacolarità, i costi abbordabili e la sicurezza che la caratterizza. Farlo su una macchina che regala subito confidenza e grandi sensazioni come la SR4 curata dall’AutoSport Sorrento poi, mi fa attendere con vero slancio la prossima prova di Piacenza. E’ stata una bellissima esperienza, non vedo l’ora di rimettermi al volante della Radical-. Da segnalare anche la seconda piazza assoluta conquistata da un’altra Radical, quella di Domenico D’Amico. Un ennesima conferma dell’estrema versatilità e competitività in ogni format di gara, delle barchette compatte griffate di R.
Francesco Romeo
as AutoSport Sorrento

Visite: 184

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI