Automobilismo al via lo Slalom di Altofonte

IL 1° SLAlom altofonte-rebuttone RESTITUISCE LA PAROLA Ai motori, 66 i piloti verificati. castiglione ipoteca la vittoria, assente virgilio

Oggi giornata particolarmente intensa (caratterizzata da una piccola tregua riguardo alle altissime temperature registrate nei giorni scorsi), dedicata alle verifiche tecniche e sportive per i 75 concorrenti iscritti all’undicesima prova del Campionato automobilistico siciliano AciSport della specialità. L’evento motoristico è promosso dalla scuderia Armanno Corse Palermo in stretta sinergia con un nutrito gruppo di appassionati locali ed il patrocinio del Comune di Altofonte. Domattina, alle 9.00, la salita di ricognizione cui seguiranno tre manche cronometrate

Altofonte, 12 agosto – Ancora poche ore di attesa, quindi i motori squarceranno il velo di silenzio e torneranno a rombare, dopo 22 anni di “oblio”, sui quasi quattro chilometri del tracciato prescelto per salutare il ritorno dello Slalom automobilistico Altofonte – Rebuttone, alla prima edizione del suo nuovo corso. Le operazioni di verifica tecnica e sportiva riservate ai 75 concorrenti già annunciati protagonisti della kermesse motoristica (e portate a termine da 66 piloti), hanno nel frattempo caratterizzato la giornata odierna, ‘prologo’ all’undicesima prova del Campionato automobilistico siciliano della specialità Aci Sport 2017.
IL 1° Slalom Altofonte – Rebuttone vedrà il suo epilogo nella giornata di domani, domenica 13 agosto, quando, alle 9.00 esatte, l’esperto direttore di gara palermitano Marco Cascino disporrà l’accensione del semaforo verde per dare ufficialmente il via alla salita di ricognizione, prevista dal regolamento. A seguire, andranno in scena le tre manche cronometrate, deputate a stabilire la classifiche definitive relative all’assoluta, ai gruppi e alle classi di riferimento, per i 66 piloti verificati.
Molto suggestivo e particolarmente selettivo il tracciato prescelto dagli organizzatori per ospitare il 1° Slalom Altofonte-Rebuttone. Della lunghezza di ben 3,800 km, esso sarà articolato lungo la strada provinciale numero 5, con partenza nelle immediate vicinanze del centro abitato di Altofonte, nella zona cosiddetta di “Obelisco” e prosecuzione in direzione del vicino citato comune di Piana degli Albanesi, lungo la strada provinciale numero 5
‘bis’. Diciassette le postazioni di rallentamento per i concorrenti, con altrettante serie di birilli poste in punti cruciali del percorso di gara. La premiazione si terrà domani in zona ‘Obelisco’, nei pressi dell’area di partenza, ad apertura del parco chiuso. A presenziare sarà con tutta probabilità, tra gli altri, l’ex mezzofondista azzurro Totò Antibo, una vera e propria istituzione, non solo per Altofonte, vice campione olimpico sui 10000 metri a Seul 1988.
L’intero percorso di gara, nei giorni scorsi, è stato oggetto di un grande lavoro di manutenzione e di messa in sicurezza portato a compimento da operai volontari della scuderia Armanno Corse e del gruppo promotori di Altofonte, in collaborazione con la Città metropolitana di Palermo.
A promuovere con entusiasmo e notevole passione sportiva il 1° Slalom Altofonte – Rebuttone è la scuderia Armanno Corse Palermo, sodalizio laureatosi lo scorso anno campione siciliano assoluto negli Slalom ed ancora tra le Autostoriche 1° Raggruppamento e nella Formula Challenge. Lo staff, coordinato dal presidente Gaetano Armanno, è composto dal vice presidente Gerlando Rizzo, dal tesoriere Luciano Armanno, dal segretario Andrea Armanno e dal consigliere Nunzio Armanno.
A collaborare fattivamente sul territorio con la scuderia Armanno Corse, nella duplice veste logistica e tecnica, è ancora un nutrito gruppo di piloti ed appassionati di automobilismo di Altofonte. Tra i promotori locali più attivi i “driver” Nunzio Castellese, Andrea Lo Nigro e Roberto Davì.
Un fondamentale coinvolgimento emotivo, riguardo al 1° Slalom Altofonte – Rebuttone, è stato esternato anche dalla nuova amministrazione comunale del comune palermitano, appena insediatosi. La neo sindaca, Angelina

A.S.D. Scuderia Automobilistica Armanno Corse via Pietratagliata, 23/B – 90135 PALERMO
www.scuderiaarmannocorse.com – cell. 389 6551777 – email scuderiaarmannocorse@libero.it – LIC. ORG. 365701

De Luca, ha concesso il patrocinio del Comune di Altofonte alla kermesse e garantito l’erogazione dei necessari servizi prima, durante e dopo lo svolgimento della stessa, in completa sinergia con il neo assessore comunale allo Sport, Patrizia Antibo.
“Stanchi ma veramente soddisfatti per ciò che siamo riusciti a fare sinora – è il commento di Andrea Armanno, portavoce della scuderia Armanno Corse – con impegno e dedizione da parte di tutti, siamo riusciti a dimostrare come anche a due giorni dal Ferragosto si possa organizzare egregiamente una competizione automobilistica e coinvolgere un numero rilevante di piloti da tutta la Sicilia. I 75 iscritti, del resto, parlano da soli. Per questo non smetteremo mai di ringraziare il Comune di Altofonte, per aver creduto fino in fondo al nostro progetto di sport ed agonismo. Le malelingue sono sconfitte, mi sentirei di dire”.
Rilevante, ai fini della piena riuscita della competizione automobilistica, si è inoltre rivelata l’azione di appoggio dei numerosi sponsor dello Slalom Altofonte – Rebuttone, tra i quali svettano la Banca di Credito Cooperativo di
Altofonte e Caccamo e la Sala s.r.l., nelle vesti di “main sponsor”.
Assente il trapanese Giuseppe Virgilio, i favori del pronostico nel 1° Slalom Altofonte – Rebuttone spettano così al concittadino Giuseppe Castiglione, già due volte campione siciliano nelle due ultime stagioni e ormai quasi certo di conseguire il “tris” di titoli regionali consecutivi anche quest’anno. Il ventottenne pilota originario di Buseto Palizzolo, già vincitore nella stagione di quattro slalom, pilota di punta della stessa Armanno Corse, è atteso con particolare curiosità dagli sportivi locali al volante della Radical SR4 Suzuki messagli a disposizione dalla Santoro Corse, con la quale ha sinora ottimamente figurato anche nel Campionato italiano Slalom 2017, in cui è stato anche capofila.
A contrastare il passo a Giuseppe Castiglione proveranno l’altro trapanese (di Custonaci) Nicolò Incammisa ed il messinese di Torregrotta Giovanni Greco, entrambi su Radical SR4 Suzuki, schierata dalla Trapani Corse il primo, dalla Armanno Corse la biposto di Greco.
Tra le Autostoriche, spicca il ritorno del veterano palermitano Michele Piazza, con la Fiat X1/9 Armanno Corse, mentre l’altro preparatore palermitano (di Marineo) Ciro Barbaccia (per ben tre volte sul gradino più alto del podio, nelle precedenti edizioni dello Slalom Altofonte – Rebuttone disputate tra il 1989 ed il 1995) ha deciso di “rispolverare” per questa occasione la sua “gloriosa” Fiat X1/9 1600 c.c., iscritta dalla pluridecorata scuderia Aspas Palermo.
Ulteriori informazioni e curiosità sulla prima edizione dello Slalom Altofonte – Rebuttone potranno comunque essere facilmente reperite in qualsiasi momento da addetti ai lavori ed appassionati di motori sul sito internet: http://www.scuderiaarmannocorse.com; su Facebook, all’indirizzo: www.facebook.com/events/1°Slalom Altofonte-Rebuttone ed ancora su Twitter, all’indirizzo: @FlavioLipani. Infine su Linkedin, allo stesso indirizzo.

Visite: 209

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI