Automobilismo, al Mugelo sfortunata la Zerocinque Motorsport

Nelle gare bisogna sapere accettare anche gli episodi meno fortunati: una frase che sintetizza l’epilogo del Campionato Italiano Turismo Endurance. Un finale sicuramente “nero” per la Zerocinque Motorsport, ma solamente al termine di una stagione straordinaria, che ha visto Stefano Valli e Vincenzo Montalbano guidare anche la classifica assoluta e presentarsi all’ultima gara del conclusivo appuntamento del Mugello nelle vesti di leader della 1. Divisione, pur se per un solo punto, dopo che sabato, in Gara 1, erano riusciti a concludere quarti e secondi della loro classe.

Sui saliscendi toscani, domenica ci si giocava tutto. E purtroppo domenica è stata una di quelle giornate “no”, in cui ogni cosa ha girato per il verso sbagliato. Scattando dalla terza fila in Gara 2, è stato Valli a sostenere il primo “stint” di guida, posizionandosi a ridotto dei primi tre e lottando a lungo col suo più diretto rivale in campionato, Paolo Meloni.

Poi è arrivata la doccia fredda: esattamente poco prima delle soste ai box in cui il veloce sammarinese avrebbe dovuto cedere il volante al suo compagno di squadra. Invece la rottura della leva del cambio sulla sua BMW M3 E90 lo ha obbligato al ritiro. Un ritiro amaro, che ha anche significato la fine dei sogni per la conquista del campionato, in cui lui e Montalbano si sono dovuti accontentare del secondo posto.

Come se non bastasse un contatto iniziale ha fermato anche la BMW 320i E46 di Alberto e Riccardo Fumagalli, già comunque matematicamente vice-campioni della 2. Divisione in cui sono stati protagonisti durante tutta la stagione.

L’appuntamento adesso è al 2016, con l’obiettivo di fare ancora bene e puntare sempre più in alto.

Visite: 341

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI