Automobilismo, a Vallelunga inizia lo spettacolo dell’Aci Racing Week End

A Vellelunga è iniziato lo spettacolo degli ACI Racing Weekend 2015

 

5 gare sul circuito capitolino nella giornata di sabato. Frassinetti – Beretta (Ferrari 458 – Ombra Racing) aprono il tricolore GT3, Ralf Aron (Prema Powerteam) trionfa in F.4. Francisci (Lucchini P207 – SCI) conquista la vittoria nel Campionato Italiano Sport Prototipi.

DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, lo spettacolo continua con 8 gare che animeranno l’autodromo romano.

 

Campagnano di Roma (RM) 2 maggio 2015.È scattato da Vallelunga il primo Aci Racing Weekend stagionale. Sui 4.085 metri del circuito capitolino, intitolato a Pieo Taruffi, sono andate in scena le prime 5 gare del fittissimo programma che, domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, vedrà il suo clou, con le 8 restanti sfide. Ingresso gratuito a tribune e paddock scaricando l’invito da www.acisportitalia.it.

 

Sono Frassineti-Beretta e Zanardini-Perel i primi vincitori della 13^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. Nella gara della classe GT3 i portacolori dell’Ombra Racing al volante della Ferrari 458 Italia hanno preceduto di 3”284 l’altra Rossa della Villorba Corse con Schirò-Berton, mentre sul terzo gradino del podio, a 5”721, sono saliti Bertolotti-Viberti (Lamborghini Gallardo-Imperiale Racing). Al quarto posto hanno chiuso Casè-Gattuso (Ferrari 458 Italia-Scuderia Baldini 27) davanti all’Audi R8 LMS (Audi Sport Italia) di Mapelli-Amici, alla Porsche GT3R di Donativi-Postiglione (Ebimotors) e alla Ferrari 458 Italia di Lucchini-Venturi (BMS-Scuderia Italia). Nella gara della GT Cup il gradino più alto del podio è andato a Zanardini-Perel (Lamboghini Gallardo-Bonaldi Motorsport) che hanno preceduto le due Porsche 997 dei fratelli Pastorelli (Krypton Motorsport) e Baccani-Venerosi (Ebimotors). Quarto ha concluso l’altro equipaggio dell’Ebimotors, Maino-Selva, davanti alle due Ferrari 458 Challenge di Del Prete-Caso (Scuderia Victoria) e Renato Di Amato (Sport Made in Italy), alla Porsche 997 dei fratelli Zangari (Ghinzani Arco Motorsport) e alla Lamborghini Gallardo di Durante Comi (Imperiale Racing).

 

L‘Italian F.4 Championship Powered by Abarth è ripartito a Vallelunga. 26 piloti, 4 in più dello scorso anno, provenienti da 17 nazionalità diverse. Fra questi sono Ralf Aron, estone, 17enne, e Guan Zhou Yu, cinese, 15enne, a conquistare la pole position rispettivamente nella prima e nella seconda sessione di qualificazione. In gara 1, dove per lo schieramento di partenza conta la classifica della prima sessione di qualificazioni, è quindi Ralf Aron a partire in testa. L’estone riesce a mantenere la prima posizione dopo la partenza e poi allunga sul cinese, che al contrario perde prima la seconda e poi la terza posizione, a vantaggio rispettivamente del brasiliano Joao Vieira e del russo Robert Schwartzman, secondo e terzo al traguardo. DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani gara 2, con griglia di partenza basata sull’ordine di arrivo di gara 1, con inversione dei primi 10, e gara 3, con griglia di partenza basata sulla seconda sessione di qualifiche, verranno trasmesse in diretta su Sportitalia.

 

Il secondo round del Campionato Italiano Sport Prototipisi apre a sorpresa nel segno di Claudio Francisci. L’indomito pilota romano, al volante della Lucchini Alfa Romeo 3.0 V6, ha sfoggiato tutta la classe intatta di oltre 50 anni di corse ed ha colto al volo la chance offertagli dalla penalizzazione in tempo subita da Marco Jacoboni (Osella Progetto Corsa) reo di una sosta obbligatoria errata. Sul podio della prima gara del weekend anche Filippo Vita (Osella Honda CN2 Progetto Corsa) autore di un nuovo duello appassionante proprio con il pilota romano della SCI e Walter Margelli (Norma Honda CN2 Nannini Racing) autore di una rimonta appassionante fino alla terza piazza. DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani gara 2 alle 16.00 sempre sulla distanza di 38 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutoMotoTV (SKY148) ed in web streaming su www.acisportitalia.it.

 

È ancora Marco Zanasi il dominatore del F.2 Italian Trophy. Il driver di Tomcat Racing ha condotto autorevolmente la prima gara, mettendosi alle spalle la Dallara F308 di Piero Longhi e quella targata Puresport di Giorgio Venica.

 

Programma gare domenica 3 maggio: Italian F.4 Championship Powered by Abarth 9.00 (R2); Trofeo Nazionale Aci Sport Abarth Selenia Italia 9.50 (R1); Campionato Italiano Gran Turismo GT Cup 10.45 (R2); Campionato Italiano Gran Turismo GT3 12.10 (R2); Italian F.4 Championship Powered by Abarth 14.20 (R3); F.2 Italian Trophy 15.10 (R2); Campionato Italiano Sport Prototipi 16.00 (R2); Trofeo Nazionale Aci Sport Abarth Selenia Italia 17.00 (R2).

 

Visite: 635

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI