Automobilismo, a Imola F4 e Prototipi danno spettacolo

Imola (BO) 20 settembre 2015. Sui 4.909 metri del circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari. Ralf Aron scrive il proprio nome nell’albo d’oro dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, dopo quello di Lance Stroll. Il pilota estone di Prema Powerteam, dopo aver vinto gara 1, davanti ai piloti del Ferrari Challenge, replica in gara 3 centrando il successo più importante che vale il titolo 2015. In gara 2, prima vittoria stagionale per Kanayet. Nel Campionato Italiano Sport Prototipi è dominio per la Ligier di Eurointernational guidata da Giorgio Mondini. Doppia vittoria e balzo in avanti in campionato per il pilota del team di Antonio Ferrari. Nel Trofeo Abarth Selenia Italia & Europa vittorie per Niklas Liljia e Cosimo Barberini.       

 

Ad Imola, sesto e penultimo round dell’Italian F.4 Championship Powered by Abarth, l’estone Ralf Aron (Prema Power TEam), si aggiudica gara 1 e gara 3, dopo aver conquistato le due pole position. Indietro in tutte le gare il compagno di squadra, Guan Yu Zhou, secondo in campionato. Aron è cosi campione 2015 prima ancora di disputare l’ultimo appuntamento del 2015 a Misano, nel weekend del 4 ottobre. In entrambe gara 1 e 3 Ralf Aron non ha rivali, e, partito dalla pole, allunga nettamente sugli avversari. Incredibile gara 2, che vede vincitore un attento Kevin Kanayet, (Malta Formula Racing), che sfrutta bene la pole position ottenuta dell’inversione delle prime dieci posizioni di gara 1. Un grosso aiuto Kanayet lo riceve anche da Joao Vieira (Antonelli Motorsport), che nelle primissime battute della gara esce di pista ad alta velocità (senza conseguenze per il pilota), e determina l’ingresso della safety car, che lascerà la pista solo al penultimo giro. Kanayet dovrà resistere agli attacchi di Alex Peroni (Torino Squadra Corse) solo nel giro finale. Terzo Diego Bertonelli (RB racing).

 

Il quinto round stagionale del Campionato Italiano Sport Prototipi è stato un nuovo assolo di Giorgio Mondini. Proprio come alla precedente tappa al Mugello, anche ad Imola il pilota della Ligier JS53 di Eurointernational ha infatti imposto una supremazia netta con un nuovo hat-trick ottenuto siglando pole position, vittoria e giro più veloce in entrambe le gare. La bagarre è stata solo alle sue spalle con Danny Molinaro, che conquista i suoi due primi podi stagionali salendo sul secondo gradino del podio in entrambe le gare sulla nuovissima Osella PA21. Terzo posto in gara 1 per il campione in carica Davide Uboldi sulla Osella della Uboldi Corse Pata davanti a Walter Margelli che dopo il ritiro del plurititolato pilota comasco all’ultimo giro di gara 2, guadagna il podio sulla Norma Nannini Racing. In testa alla classifica di campionato, Mondini consolida il primato con 53 lunghezze di vantaggio su Margelli che con i risultati di Imola balza al secondo posto assoluto.

 

L’italiano Cosimo Barberini ha vinto la seconda gara della quinta prova del Trofeo Abarth Selenia Europa e del Trofeo Nazionale Acisport Abarth Selenia Italia, disputata nell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Dopo il successo ottenuto ad Adria a inizio mese, Barberini ha confermato il suo periodo di forma. Lo svedese Lilja, vincitore della prima gara, ha posto una seria ipoteca sul titolo continentale, mentre nella serie italiana sarà volata a tre tra lo stesso Lilja, il finlandese Juuso Pajuranta e l’italiano Luca Anselmi.

 

Prossimo Aci Racing Weekend in programma tra 7 giorni sul circuito Marco Simoncelli di Misano Adriatico, dove saranno in scena il Campionato Italiano Gran Turismo e quello Turismo Endurance oltre alla Porsche Carrera Cup Italia, la Seat Leon e Seat Ibiza Cup, Mini Challenge ed Euro Series.

Visite: 403

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI