Automobilismo 105 I VERIFICATI NELLO slalom città Di avola n. 11: DOMANI ‘start’ ALLE 9

105 I VERIFICATI NELLO slalom città Di avola n. 11: DOMANI ‘start’ ALLE 9

Oggi una giornata particolarmente ‘frizzante’ ed intensa, con un meteo perfetto, dedicata alle verifiche tecniche e sportive per i 118 concorrenti annunciati protagonisti della sfida avolese ospiti negli spazi del Centro culturale giovanile di viale Mattarella, ad Avola. La corsa, Riserva di Campionato italiano della specialità, è promossa dalla Viemmecorse Motorsport con il patrocinio della Regione, del Comune e della Pro Loco di Avola. Affascinanti le sfide tra le varie categorie. Trofeo italiano Femminile in palio tra la palermitana Allotta (Fiat 126) e la padovana Paccagnella (Peugeot 106), mentre il catanese Michele Puglisi (su Radical) potrebbe laurearsi campione siciliano

Avola (SR), 27 settembre – E’ davvero tutto pronto per lo svolgimento dello Slalom Città di Avola numero undici. Domani mattina, domenica 30 settembre, alle 9.00, si accenderanno il semaforo verde ed i motori delle vetture, per la prima manche cronometrata di colei che viene sin d’ora annunciata come una sfida automobilistica ricca di fascino e di spunti di interesse.
Nella giornata odierna, intanto, si è già cominciato a respirare il profumo dei motori, con le rituali operazioni di verifica tecnica e sportiva per i 118 concorrenti annunciati protagonisti della kermesse ospiti nei funzionali spazi del Centro culturale giovanile in viale Piersanti Mattarella, ad Avola. Alla fine, sono 105 i verificati, nessuna defezione di rilievo. Tantissimi appassionati, complici le perfette condizioni meteo, hanno letteralmente stretto in un abbraccio simbolico ed affettuoso tutto ciò che ha riguardato la fase preliminare dell’11° Slalom Città di Avola, Riserva di Campionato italiano della specialità e prova di Trofeo d’Italia centro-sud, di Coppa AciSport V zona, di Campionato siciliano e di Trofeo italiano Femminile Slalom (il Tricolore Dame della specialità).
Visibilmente stanchi e soddisfatti i principali promotori della manifestazione automobilistica, Vincenzo Cancemi e Michele Migliore, in rappresentanza della Viemmecorse Motorsport, associazione promotrice dell’evento, con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, del Comune di Avola e della Pro Loco di Avola: “Da parte nostra – confessa Vincenzo Cancemi, portavoce della Viemmecorse Motorsport – è stato fatto tutto il possibile, pure nel risolvere prontamente, nel bene comune e della sicurezza attiva e passiva, alcune prescrizioni da parte delle forze dell’ordine. Siamo ansiosi di assistere ad un evento che, crediamo, possa divertire il pubblico e gli stessi piloti”.
Numerosi gli spunti di interesse offerti su un piatto d’argento dallo Slalom Città di Avola “undicesimo atto”, con sfide coinvolgenti nelle varie categorie di gara. Come quella che opporrà, per la leadership principale del Trofeo italiano Femminile Slalom, la campionessa italiana in carica, la palermitana (originaria di Belmonte Mezzagno) Enza Allotta, su Fiat 126 gruppo Speciale e la padovana (vive a Saccolongo), Alice Paccagnella, vice campionessa italiana in carica, che proprio in Sicilia ha trovato modo di proseguire nella sua avventura per il tricolore “Dame” grazie alla Peugeot 106 Gti 16v messagli a disposizione dal nisseno Michele Gibella, in luogo dell’”acciaccata” ed abituale Opel Corse Gsi 8v. Sia la Allotta che la Paccagnella occupano la prima posizione ‘ex aequo’ nel Trofeo.
Ad Avola, inoltre, il ventenne talento catanese Michele Puglisi, volto nuovo del motorismo nazionale, già cinque vittorie al proprio attivo quest’anno e leader quasi incontrastato del Campionato siciliano Slalom 018, potrebbe laurearsi neo campione regionale, con la Radical Prosport Suzuki della Giarre Corse. A contrastare il pilota etneo in questa sua possibile nuova impresa, saranno comunque il mazarese Girolamo Ingardia (su Ghipard Suzuki), l’altro catanese (di Adrano) Mimmo Polizzi, su Elia Avrio e inoltre il siracusano idolo di casa Antonio Lastrina, tre successi assoluti quest’anno, anche lui con la Radical Prosport Suzuki 1.6. “Purtroppo non sto bene fisicamente – svela il forte pilota di Floridia – ho l’influenza e mi trovo sotto terapia antibiotica. Spero domani di poter essere regolarmente in gara. Gli avversari sono tutti tosti, ma non sento eccessiva pressione per il fatto di essere pilota di casa. Ho ritenuto di non apportare alcuna modifica alla mia Radical (recente vincitrice nello Slalom Città di Melilli, già nel Siracusano, ndr.). Vedremo domani”.

Visite: 179

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI