Automobiismo Magliona arpiona podio e titolo italiano di gruppo E2Sc a Erice

Magliona arpiona podio e titolo italiano di gruppo E2Sc a Erice

Nella prima delle tre “finali” del CIVM 2018 il driver sardo della CST Sport coglie il terzo posto assoluto con vittoria nella sua categoria, laureandosi campione italiano per l’ottava volta in carriera, la seconda sulla Norma M20 Fc Zytek: “Siamo già concentrati sulla Coppa Nissena”

Erice (TP). Omar Magliona si laurea per l’ottava volta Campione Italiano Velocità Montagna alla 60^ Monte Erice. Per la seconda volta consecutiva si tratta del titolo tricolore di gruppo E2Sc, la categoria dei prototipi biposto dove il pilota sardo della CST Sport, scuderia siciliana che festeggia questo traguardo proprio nella cronoscalata di casa, si è confermato al volante della Norma M20 Fc Zytek vincendo entrambe le gare disputate domenica sui 5,7 chilometri del tecnico percorso in provincia di Trapani. Per quanto riguarda la classifica assoluta, il pilota sassarese impegnato anche nella promozione della onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica sul traguardo di Erice ha concluso al terzo posto, salendo ancora una volta sul podio generale in una stagione di CIVM davvero al limite. Il terzo posto di Erice, colto sulla sportscar gommata Pirelli e preparata dal Team Faggioli con il tempo totale di 5’57”08 (gara-1: 2’58”25; gara-2: 2’58”83) si aggiunge alle vittorie 2018 conquistate al Nevegal, a Fasano, in gara 1 a Morano, a Gubbio e a Pedavena e ai podi di Verzegnis, Ascoli e Sarnano, mentre è già alle porte la seconda “finale” in programma il prossimo weekend ancora in Sicilia alla Coppa Nissena, dove Omar si presenterà al secondo posto della classifica generale per appena mezzo punto.

Magliona dichiara nel dopo-Erice: “E’ arrivata la gratificazione per il titolo tricolore di gruppo, l’ottavo della carriera, e questo è pur sempre un risultato di prestigio portato a compimento e da prendere con il sorriso. Di certo non posso nascondere il rammarico per il tempo in gara, che francamente non mi aspettavo, forse qualcosa non ha funzionato a dovere e ora verificheremo il tutto insieme alla squadra. Sono partito in questa stagione per avere un confronto diretto con gli avversari in corsa per il titolo assoluto, ancora il campionato non è finito e ci sono altre gare alle quali pensare, per cui dobbiamo concentrarci su quelle già dal prossimo weekend a Caltanissetta”.

Visite: 106

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI