Autodromo di Pergusa il 17 marzo l’evento “Pergusa Track Day”

Ritorna all’autodromo di Pergusa il prossimo 17 marzo il Track Day, ovvero la possibilità di poter provare anche per un privato e con la sua vettura l’ebbrezza di correre all’interno di un circuito automobilistico. l’evento è organizzato dal Consorzio Ente Autodromo di Pergusa presieduto da Mario Sgro. Ecco il regolamento della Manifestazione

REGOLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE

Art. 1 – ORGANIZZAZIONE Il Consorzio Ente Autodromo Pergusa con sede in Pergusa – Enna, indice ed organizza la manifestazione denominata “ PERGUSA TRACK DAY ”che avrà luogo all’Autodromo di Pergusa (Enna) domenica 17 marzo 2019.

Art. 2 – TIPOLOGIA E GENERE Si tratta di una manifestazione di tipo amatoriale non competitiva promozionale articolata su giri liberi in pista con turni della durata di 30 (trenta/00) minuti ciascuno. I partecipanti regolarmente iscritti, potranno testare il circuito al volante della propria auto. Non saranno ammessi a titolo esemplificativo e non esaustivo, Suv, fuoristrada, mezzi commerciali, mezzi sperimentali e/o per prove di accelerazione (siluri e protocar), ect.ect. L’organizzatore si riserva pertanto il diritto di rifiutare iscrizione con veicoli come quelli sopra descritti o altri che non siano autovetture stradali e/o auto da competizione. Non essendo una manifestazione di tipo agonistico e/o competitivo, non verrà stilata alcuna classifica e non sono previsti premi d’onore o altro. La manifestazione usufruirà delle coperture assicurative contemplate nella polizza inerente le prove libere in circuito stipulata dal CEAP.

Art. 3 – ISCRIZIONI Le prenotazioni avverranno esclusivamente on-line, compilando la scheda di iscrizione/manleva, reperibile sul sito www.autodromopergusa.gov.it e sulla pagina facebook ufficiale “Autodromo Pergusa” ed inviando la stessa, unitamente a copia del bonifico alla e-mail info@autodromopergusa.it . Le iscrizioni si apriranno alle ore 09.00 di lunedì 11 febbraio 2019 e si chiuderanno giovedì 14 marzo 2019 alle ore 19.00. Il modulo di iscrizione, che andrà compilato in tutte le sue parti, conterrà tutti i dati identificativi del conducente e del veicolo in prova; un massimo di n.02 accompagnatori/meccanici in pit lane e di n.1 automezzo con o senza trailer per l’ingresso in area paddock. L’iscrizione si intende perfezionata esclusivamente con il pagamento della quota di partecipazione che dovrà essere effettuato tramite Bonifico presso UNICREDIT S.P.A. – Agenzia di Enna – Via Roma – Tesoriere del Consorzio Ente Autodromo di Pergusa (COD. IBAN: IT 80Y0200816800000300757321).

ART. 4 – SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE Alla chiusura delle iscrizioni il responsabile di pista designato, comporrà il programma dei turni di prova in base al numero di iscrizioni e delle tipologie dei veicoli, (stradali, storiche, competizione turismo, prototipi e formula). Sono previsti fino a tre turni per ciascuna tipologia di autoveicoli. Ogni gruppo potrà essere formato da un massimo di 25 automobili (salvo diversa decisione del responsabile di pista). Le stesse allineate in corsia box, compiranno un giro di ricognizione in coda alla “pace car” con divieto assoluto di sorpasso ed a distanza di sicurezza l’una dall’altro. Al termine rientreranno ai box e dalla corsia prenderanno il via al semaforo verde ad una distanza di 10 (dieci) secondi l’una dall’altra. La durata di ogni turno per l’attività di cui sopra è di 30 (trenta) minuti. Ove dovesse rendersi necessaria una interruzione, per qualunque motivo, del turno superiore a 5 (cinque/00) minuti, tale tempo verrà recuperato e quindi il turno proseguirà sino alla conclusione dei 30 minuti previsti. In tal caso si modificherà di fatto il programma orario della giornata.

Art. 5 – REQUISITI E OBBLIGHI PER LA PARTECIPAZIONE 1. Tutti i partecipanti dovranno aver compiuto la maggiore età alla data delle prove. 2. I partecipanti devono essere in possesso di patente di guida in corso di validità. 3. Compilare in ogni sua parte la manleva. 4. I partecipanti potranno accedere alla pista solo negli orari dei turni a loro destinati e possono essere accompagnati ed assistiti ( non in auto ) in pit lane da un massimo di 2 (due) persone regolarmente indicate nella scheda d’iscrizione con riferimenti identificativi e muniti di pass di accesso. 5. Per i partecipanti con auto stradali, che dovranno essere in regola con le vigenti norme del C.S. in termini di revisione periodica sulla carta di circolazione, è fatto obbligo indossare il solo casco e tenere allacciate le cinture di sicurezza delle quali è dotata la vettura. 6. Per i partecipanti con auto da competizione è obbligatorio l’intero abbigliamento di sicurezza previsto dalla Federazione AciSport , quali casco omologato, tuta e sottotuta ignifuga completo di calze, guanti, sottocasco. 7. Il veicolo deve essere perfettamente idoneo alla prova che si intende effettuare. 8. Il veicolo deve montare obbligatoriamente pneumatici che rispondono alle norme del codice della strada (per auto stradali ), o da competizione anche a battistrada liscio (slick).

Art. 6 – PROGRAMMA e REGOLE GENERALI La manifestazione (salvo diversa decisione del responsabile di pista) avrà inizio alle ore 09.00 e termine alle 18.00 con sosta dalle ore 13.30 alle 14.30. Il controllo dei documenti avverrà a partire dalle ore 08.00 Il numero di auto ammesse contemporaneamente in pista è di 25 (venticinque), ma l’organizzatore ha facoltà di derogare in numero inferiore. Le prove sono organizzate a turni da 30 minuti ivi compreso tempi di partenza differenziata. Tutti i partecipanti devono obbligatoriamente presentarsi almeno un’ora prima dell’orario del primo turno prenotato per il disbrigo delle formalità burocratiche. Tutti i partecipanti dovranno effettuare almeno un giro ricognitivo dietro la Safety Car senza superare in modo da fare una ricognizione del tracciato e verificarne le condizioni che, in caso di riscontro anomalie il partecipante si impegna a comunicarle immediatamente al Responsabile di pista dell’autodromo. In mancanza di rilievi o eccezioni o segnalazioni da parte del partecipante dopo il giro ricognitivo, lo stato del tracciato e le misure di sicurezza attiva (commissari di percorso, ambulanze, ecc…) si riterrà tacitamente approvato ed idoneo.

ART. 7 – CORRISPETTIVO E LEGITTIMAZIONE Il costo di partecipazione è: • Per ogni turno di 30 minuti fino ad un massimo di due, €.50,00 (cinquanta/00) IVA inclusa cadauno; • Per ogni turno di 30 minuti fino ad un massimo di due con rilevamento tempi attraverso l’utilizzo di trasponder, €.60,00 (sessanta/00) IVA inclusa cadauno. • Pacchetto tre turni di 30 minuti con rilevamento tempi attraverso l’utilizzo di trasponder €. 165,00 ( centosessantacinque/00 ) IVA inclusa. Il Pacchetto di n.3 turni di 30 minuti ,dal costo di €.165,00 (centosessantacinque/00) IVA inclusa, non potrà in alcun modo essere acquistato e/o integrato il giorno dell’evento ma dovrà essere prenotato preventivamente on-line e pagato tramite bonifico. A far data della chiusura iscrizioni on-line, se nella disposizione dei turni ci sarà spazio d’inserimento auto, i posti disponibili saranno messi in vendita e potranno essere acquistati a turni singoli anche il giorno stesso della manifestazione. Alla consegna dei trasponder, i partecipanti avranno l’obbligo di lasciare a cauzione degli stessi la somma di €.50,00 (cinquanta/00). In caso di perdita o mancata restituzione, l’Organizzatore incamererà la suddetta tassa di cauzione. L’iscrizione è strettamente personale e non può per nessun motivo essere trasmessa o ceduta ad altri.

ART.8 – Divieti 1. Sono vietate gare di velocità e scommesse di ogni tipo. 2. È assolutamente vietato fermarsi sulla pista, scendere dal veicolo e camminare sulla pista. 3. E’ tassativamente vietato invertire la direzione di marcia. 4. È tassativamente vietato l’utilizzo di telecamere on-board, telefoni cellulari e di ogni altra e qualsiasi attrezzatura da ripresa in auto se il fissaggio non è ritenuto idoneo dal responsabile di prova. 5. È severamente vietato entrare in pista con biciclette, motorini, etc., durante la pausa pranzo e comunque in qualsiasi altro momento della giornata. È altresì vietato l’accesso in Pista agli accompagnatori del veicolo autorizzati all’ingresso in pit lane. 6. È severamente vietato praticare fori o piantare picchetti di qualsiasi tipo e dimensione nelle aree paddock; lasciare materiale vario, come gomme, batterie, lattine, etc. in tutte le aree dell’autodromo. 7. È tassativamente vietato provare i veicoli e/o effettuare qualsiasi genere di acrobazia nel paddock, nella corsia dei box, restando inteso che nella corsia dei box è obbligatorio tenere una velocità moderata e che nel paddock sono in vigore le norme di comportamento di cui agli artt. 140/193 del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (c.d. “Codice della Strada”). 8. In pista è severamente vietato effettuare qualsiasi genere di acrobazia con il proprio veicolo che possa creare pericolo per se stessi e per gli altri partecipanti alle prove. I trasgressori saranno immediatamente invitati al rientro ai box e successivamente potrà essere loro interdetta la partecipazione a turni successivi e, più in generale, l’utilizzo della pista dell’autodromo.

Visite: 3569

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI