Atletica Leggera, per il lunghista Filippo Randazzo il prossimo obiettivo sono i Mondiali di agosto a Londra

Il minimo per i Mondiali di Londra ad agosto. E’ questo l’immediato obiettivo per il lunghista ventunenne di San Cono ma valguarnerese di adozione Filippo Randazzo, fresco di medaglia d’Argento ai Campionati europei U23 in Polonia con 7,98 ma dopo che nelle qualificazioni aveva saltato 8,04 mt, stessa misura con cui l’ucraino Mazur ha poi vinto l’oro. Così dopo una evidente delusione nell’immediato per l’oro mancato, Filippo già guarda ai prossimi traguardi. “Non vedo l’ora di riprendere gli allenamenti – ha dichiarato in una intervista Streaming – e già la prossima settimana parteciperò ad un meeting (molto probabilmente al Sestriere) dove cercherò di raggiungere il minimo (8,15 mt) che mi consenta la partecipazione ai Mondiali e che rappresenterebbe il migliore modo per chiudere un 2017 che mi sta regalando tante soddisfazioni”. Ormai Filippo più che un lunghista è un “ottometrista” visto che ad andare oltre questa fatidica misura ci ha preso gusto. E ad onor del vero tutto quello che Filippo sta conquistando era stato presagito dal suo tecnico il valguarnerese Carmelo Giarrizzo che con una impressionante precisione aveva in una intervista per Ennapress anticipato quanto oggi Filippo sta conquistando “a patto che – aveva detto – si alleni duramente e con impegno”. E Filippo tutto ciò lo ha fatto. Adesso davanti a lui “solamente” la misura di 8,15 mt che gli varrebbe il pass per i mondiali….iniziando a guardare alle prossime olimpiadi.

Visite: 374

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI