Atletica Leggera l’armerino ETTORE RIVOLI OTTAVO AI MONDIALI MASTER DI ATLETICA

RIVOLI OTTAVO AI MONDIALI MASTER DI ATLETICA
Dal tre al sedici settembre, sono tornati in Europa i mondiali master “over 35” di atletica leggera, ad ospitarli è “L’Estadio Ciudad de Malaga” in Spagna.
Alla manifestazione di Malaga stanno partecipando 8187 atleti provenienti da ogni parte del mondo. La squadra italiana composta da 336 atleti è capitanata dal meno giovane Giuseppe Ottaviani, classe 1916, che si cimenterà nelle gare di salto in lungo e triplo.
Il professore Ettore Rivoli, presidente della società Libertas Bellia di Piazza Armerina, chiude in bellezza una stagione piena di grandi risultati e immense soddisfazioni. La sua avventura del 2018 comincia a febbraio agli Italiani indoor di Ancona, dove conquista il titolo Italiano sui 3000 metri piani e la medaglia d’argento sui 1500 mt. e 800 mt. Nel mese di marzo si presenta agli europei indoor a Madrid dove conquista un prestigioso 10° posto. Visto il suo stato di forma capisce che è l’anno buono per raccogliere buoni frutti quindi non molla e continua a macinare chilometri su chilometri preparando la stagione outdoor. A fine giugno ai campionati Italiani di Arezzo straccia il vecchio record siciliano correndo i 2000 mt. siepi in 7’45 conquistando la medaglia d’argento. Il giorno successivo sulla distanza dei 1500 mt. altro secondo posto in 4’48’’.
Il 18 luglio in una manifestazione provinciale open su pista a Mazzarino ristabilisce il record regionale di categoria m.60 sui 3000 mt. piani in 10’30’’.
A Malaga si presenta ai blocchi di partenza (unico italiano su 30 concorrenti) nella gara dei 2000 mt. siepi, il suo obbiettivo principale è quello di migliorare il suo primato personale.
Fortunatamente grazie al suo tempo d’accredito viene inserito nella batteria dei più forti, successivamente allo sparo dello starter rimane a centro gruppo controllando la gara dei suoi avversari, nell’ultimo giro aumentando la sua andatura con una costante progressione riesce a risalire sino alla quarta posizione ma nelle ultime due barriere commette due errori tecnici che gli compromettono parzialmente la sua prestazione giungendo, si fa per dire, solo ottavo ad un campionato mondiale di categoria.
Alla manifestazione mondiale di Malaga la Libertas Bellia, oltre al professore Rivoli, presenta un altro atleta di grande spessore che in tanti anni di attività ha ben rappresentato la sua città e la sua società raccogliendo molti risultati a livello nazionale e non solo, vincendo la mitica Stramilano e partecipando per più di 10 volte alla New York Marathon. Stiamo parlando di Enzo Lo Presti che giorno 16 settembre, in conclusione dei mondiali, parteciperà alla mezza maratona ( 21 Km).
Vorrei inoltre ricordare i sacrifici che quotidianamente si fanno per raggiungere tali obiettivi, infatti come ci ricorda la leggenda Muhammed Alì:
“I campioni si costruiscono dall’interno, partendo da qualcosa che hanno nel profondo: un desiderio, un sogno, una visione ma soprattutto la volontà che deve essere più forte di ogni altra cosa”, Ettore è la manifesta rappresentazione del pensiero enunciato ed i risultati lo dimostrano. A tutto ciò, come lui stesso ribadisce, è la forza mentale che non deve mai mancare ed è solo grazie a quest’ultima che si riescono a raggiungere gli obiettivi prefissati, l’età non ha età!

Visite: 5561

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI