Atletica Leggera, Europei Indoor: Filippo Randazzo della Pro Sport Valguarnera in finale nel Lungo

Filippo Randazzo è l’unico azzurro a qualificarsi per la finale di salto in lungo agli Europei Indoor di Belgrado. Eliminati Jacobs e Howe
Filippo Randazzo, il più giovane dei tre lunghisti azzurri, è in finale agli Europei Indoor di Belgrado. Il ventenne siciliano, all’esordio in Nazionale senior, ha centrato la quinta misura di qualificazione con 7,89 (per lui prima anche un 7,72).
Niente da fare invece per il recordman azzurro Andrew Howe (7,71) e per il tricolore assoluto Marcell Jacobs (7,70), alle prese con qualche problema di rincorsa e rimasti rispettivamente ad uno e due centimetri dall’ultima misura utile per la finale di domani (7,72). Miglior salto della mattinata è l’8,18 dell’ucraino Serhiy Nykyforov che balza anche al numero 1 delle liste europee stagionali. “E’ stata dura – il commento del giovane lunghista siciliano Randazzo – sono dispiaciuto per i miei colleghi Marcell e Andrew perchè si potevano giocare una bella finale. Sapevo quanto ci tenevano e non riesco a godermi completamente questa mia qualificazione. In partenza avevo deciso di tenermi un po’ più lontano dallo stacco, per riuscire a fare subito un salto valido. Al primo ero già molto sotto l’asse di battuta, e poi sono riuscito a piazzare un 7,89 che mi conferma sopra i 7,85 in questa stagione. Domani saranno sei salti, vediamo che succede. Ero al debutto in Nazionale assoluta – prosegue Randazzo – ma abbastanza tranquillo, ieri ho provato la pedana che è molto diversa da quella di Ancona e ho cercato di trarne il meglio. Ho visto che anche altri l’hanno sfruttata bene, mi ha sorpreso l’ucraino Nykyforov mentre l’albanese Smajlaj è in gran forma, anche se il principale avversario da tenere d’occhio sarà lo svedese Torneus, campione in carica, a cui è bastato un solo salto e chissà cosa farà domani”.

Per approfondire http://www.sportfair.it/2017/03/atletica-europei-indoor-di-belgrado-randazzo-in-finale-nel-lungo-out-jacobs-e-howe/505308/#1o3m02Oj6OEcrm6C.99

Fonte: Sportfair.it

Visite: 559

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI