Atletica Leggera con 1,94 nuovo record provinciale nell’Alto per il valguarnerese Giuseppe Giarrizzo

AL MEETING PROVINCIALE OPEN “Cronometro-Salti” NUOVO RECORD PROVINCIALE PER GIUSEPPE GIARRIZZO NEL SALTO IN ALTO: 1.94. BUONE PURE LE PROVE DI ANTONIO SANTAMARIA NEL LUNGO (6,34) DI GIUSEPPE RAGNO NEGLI 80 CADETTI (9″74) E DI PIETRO SCAVUZZO NEI 400 HS (1’01″33)
Nel corso del Meeting Provinciale Open “Cronometro-Salti” di Enna lo junior della Pro Sport 85 Valguarnera Giuseppe Giarrizzo ha migliorato ancora di due centimetri il suo primato personale e record provinciale assoluto di Salto in Alto. L’atleta allenato dallo zio, Carmelo Giarrizzo, allenatore anche di Filippo Randazzo, fresco Campione Italiano di Lungo, è riuscito a salire ancora più in alto rispetto all’1.92 di circa un mese addietro superando 1,80 alla prima prova, 1.85 alla terza e 1,94 alla prima. Ha poi tentato sbagliandola di poco la misura di 1.96 dimostrando comunque di avere nella gambe la fatidica quota dei 2 metri. L’1,94 rappresenta anche lo standard minimo di partecipazione per i Campionati Italiani Indoor Juniores del 2018.
In luce nelle altre gare della giornata odierna anche altri Atleti ed Atlete della Pro Sport ’85. Giuseppe Ragno, categoria Cadetti, si è piazzato secondo negli 80 piani col tempo di 9″74, a un solo centesimo dal vincitore della gara, primato personale (anche se lo stesso atleta aveva un 9″71 però con vento a favore oltre la norma). Giuseppe Ragno si è piazzato al secondo posto anche nel Lungo con 4.73 davanti al compagno di squadra Giuseppe Cordaro terzo con 4,28
Nel Salto in Lungo Allievi vittoria di Antonio Santamaria con la misura di 6,34, a soli 6 cm da suo record personale, ma con alcuni salti nulli di poco oltre la soglia dei 6,50-6,60. Nella stessa gara Nicolò Firrarello, che sta modificando il suo piede di stacco, non è andato oltre un 5,66 migliorabile nel corso della stagione. E’ andato meglio nei 100 dove ha corso la distanza in 12″21.
Al Femminile sempre nel Lungo Antonella Manna, al rientro dopo una lunga assenza dalle pedane, ha saltato 4.38, mentre Sofia Oglialoro, reduce da un recente infortunio che ne ha rallentato la preparazione, ha realizzato la misura di 4,25.
Nei 50 Esordienti infine vittoria di Rosa Ragno col buon tempo di 8″14, nei 50 Ragazzi primo Giuseppe Brugognone con 7″89 e nei 400 ostacoli Allievi Pietro Scavuzzo sigla il personal best con 1’01″33.

Visite: 287

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI