Atletica Leggera, CDS Master, vincono Puntese e Universitas Palermo

CdS Master: vincono Puntese S.G. La Punta e Universitas Palermo. Battuti due record regionali.

Puntese S.G. La Punta, tra le società maschili, e Universitas Palermo, tra quelle femminili, si sono aggiudicate il CdS Master su pista la cui fase regionale si è svolta ieri e oggi presso lo stadio delle Palme Vito Schifani di Palermo. La Puntese ha preceduto il Cus Palermo e la Track Club Master di Caltanissetta, mentre le donne Universitas hanno avuto la meglio sulle colleghe della Fortitudo Catania. Due giorni di gare con discreti risultati individuali e due record regionali battuti. Nei 1500 donne Laura Speziale (Universitas Palermo) ha fatto segnare il tempo di 4’58”58 abbattendo a picconate il precedente record nella categoria SF45 che apparteneva alla catanese Daniela Aliquò.

L’altro record è stato centrato dal quartetto SF50 della Fortitudo Catania (Giuffrida, Pennisi, Motta, Strazzeri) che ha ottenuto il tempo di 5’50″68 (il precedente record apparteneva alla SAL Catania).

Sempre in tema di prestazioni, a fine manifestazione sono state premiate le due migliori misure tabellari, che al maschile hanno visto prevalere Calogero Scordino SM65 (SG Puntese La Punta) che ha fatto segnare la misura di 11.62 nel getto del peso (964,00) e Laura Speziale (Universitas Palermo) che ieri ha corso i 1500 metri in 4’58″58 (940,00), con tanto di record regionale.

Tra i risultati da ricordare di questo week-end, i 100 piani di Aldo Alaimo del Cus Palermo (SM40) in 11″46 (+0.5), i 200 piani con Gilotti SM40 dell’Atletica Villafranca in 23″81 (-0.6) e Patanella SM65 (Puntese) in 28″99.

Nei 400 spicca il cussino Pierluigi Salibra (SF50) in 55″98. Nei 1500 brilla lo specialista Gianfranco Belluomo (SM55) che segna il tempo di 4’51″20. Nei 5000 ottima prestazione di Carlo Filiberto SM50 (Universitas Palermo) in 16’43″12. Nell’alto Angelo Vecchio SM65 (Puntese) e Giuseppe Di Natale SM70 rispettivamente 1.39 e 1.30. Di Natale ben figura anche nel lungo. Ignazio Manfrè (Cus Palermo) 10.56 nel triplo. Nel martello il pluridecorato Giuseppe Di Stefano SM75 (Puntese) fa segnare un lancio di 35.27.

Nel giavellotto il miglior risultato tabellare arriva da Virgilio Lizio SM70 del Cus Palermo: 34.86 la sua misura. Infine nella 4×400 brilla la Puntese SG La Punta (SF55 – Patenella, Rapisarda, Genuardi, Luggisi) in 4’12″30.

Visite: 170

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI