Atletica: a Giovanni Cavallo e Liliana Scibetta il Trofeo del SS Crocifisso

ATLETICA: A GIOVANNI CAVALLO E LILIANA SCIBETTA IL 40° TROFEO SS. CROCIFISSO

Montemaggiore Belsito (Pa). Torna a parlare la lingua italiana il Trofeo SS. Crocifisso che ieri pomeriggio a Montemaggiore Belsito ha celebrato la sua 40° edizione. Dopo gli ultimi due anni appannaggio di atleti africani, il successo è andato al siracusano Giovanni Cavallo tesserato per la Podistica Messina. L’atleta, allenato da Basilio Gurgone, ha sfoderato una gara tutta tecnica e muscoli, guadagnando metro dopo metro sugli avversari che, ben presto si sono arresi al suo passo. Un percorso duro e selettivo, otto giri da un chilometro circa ciascuno, che hanno avuto nella “salita delle suore” un probante banco di prova anche per i podisti più in forma.

Per Cavallo, che ritroveremo sicuro protagonista tra una decina di giorni a Palermo in occasione del Memorial D’Acquisto, una vittoria netta e meritata. Podio maschile in fotocopia a quello dello scorso anno, con il secondo posto del generoso Luigi Spinali (Atletica Sant’Anastasia)  e il terzo del regolarissimo Filippo Porto (Universitas Palermo).

Tra le donne (quattro i giri in coabitazione con gli over M55) conferma per Liliana Scibetta. La portacolori della Pro Sport Ravanusa ha infatti bissato il successo della passata edizione, riuscendo ad avere la meglio, su una coriacea Maria Grazia Varcica ( Atl. Scuola Lentini) che ha sempre inseguito l’atleta agrigentina, avvicinandosi solo nell’ultimo dei quattro giri previsti. Primo dei meno giovani Ettore Caratozzolo (Himera Marathon Termini Imerese). Il più veloce è stato invece il giovanissimo atleta della Virtus Acireale Andrea Sebastian Narzisi.  In gara anche l’ultraottantenne Francesco De Trovato (Sport Amatori Partinico) e alcuni atleti “locali”, il più veloce dei quali è stato Salvatore Notaro.

Ad aprire la manifestazione le categorie giovanili impegnati in due “giri corti”. A vincere nella categoria Ragazzi  è stato Edoardo Millonzi; tra gli esordienti vittoria di Angelo Landolina; infine successo nella categoria Cadetti per Luigi Millonzi.

A consegnare i premi, nel corso della cerimonia di chiusura dell’evento, rappresentanti dell’amministrazione comunale. Importante la presenza della Croce Rossa Italiana che (oltre a vigilare sugli atleti) in questi giorni di festeggiamenti, ha raccolto a Montemaggiore Belsito, fondi che saranno girati alle popolazioni di Accumoli e Amatrice, tra i centri maggiormente colpiti dal recente terremoto che ha sconvolto il centro Italia.

La manifestazione è stata organizzata  dall’ASD Montemaggiore Belsito, con il patrocinio del Comune di Montemaggiore Belsito, la collaborazione dell’ASD Grandi Eventi, l’ACSI Sicilia e con Giuseppe Marcellino abile ed esperto timoniere (oltre che speaker) dell’evento. Da lui l’arrivederci all’edizione numero 41 di una storica manifestazione,  seconda in Sicilia per anzianità solamente al giro podistico di Castelbuono.

Classifica uomini (8 giri):

<!–[if !supportLists]–>1)     <!–[endif]–>Giovanni Cavallo (Podistica Messina) 30’22”

<!–[if !supportLists]–>2)     <!–[endif]–>Luigi Spinali (Atletica Sant’Anastasia) 31’59”

<!–[if !supportLists]–>3)     <!–[endif]–>Filippo Porto (Universitas Palermo) 32’02”

<!–[if !supportLists]–>4)     <!–[endif]–>Gabriele Algeri (Himera Marathon) 33’11”

<!–[if !supportLists]–>5)     <!–[endif]–>Enrico Pafumi (Atletica Sant’Anastasia) 33’21”

Classifica donne (4 giri):

<!–[if !supportLists]–>1)     <!–[endif]–>Liliana Scibetta (Pro Sport Ravanusa) 19’38”

<!–[if !supportLists]–>2)     <!–[endif]–>Maria Grazia Varcica (Atletica Scuola Lentini) 20’16”

Visite: 270

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI