Associazione Taormina su obbiettivo recupero delle beehives costruite a fine Ottocento dalla nobildonna inglese Florence Trevelyan Cacciola,

Il direttivo e i soci dell’associazione Taormina Obiettivo Recupero ringraziano l’amministrazione comunale di Taormina per avere preso a cuore la situazione delle beehives costruite a fine Ottocento dalla nobildonna inglese Florence Trevelyan Cacciola, patrimonio unico e inestimabile di Taormina, dei suoi cittadini e dei tanti turisti che la visitano ogni anno. A seguito dell’incontro tra alcuni membri del direttivo dell’associazione con il sindaco Mario Bolognari, l’assessore Vincenzo Scibilia, l’ingegnere Giuseppe Garufi e i tecnici del comune, la Giunta su iniziativa dell’Assessore al Territorio e Ambiente ha deliberato la somma urgenza di € 5.000,00 per interventi di puntellatura della torretta D. Le torrette che abbelliscono il Parco Duca di Cesarò, polmone verde della città, giardino botanico ricco di piante e fiori particolari, sono inoltre allo studio di un progetto di restauro che l’associazione Taormina Obiettivo Recupero non può che apprezzare.

Visite: 98

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI