Associazione Luciano Lama: presentato domani il Libro “Il Giardino dell’Accoglienza”

SARA’ PRESENTATO IL 27 NOVEMBRE IL LIBRO DEL PRESIDENTE PINO CASTELLANO SULL’ASSOCIAZIONE LUCIANO LAMA DAL TITOLO “IL GIARDINO DELL’ACCOGLIENZA”

Mettere nero su bianco una bella storia lunga già quasi un quarto di secolo e destinata a durare ancora a lungo. E’ quanto ha fatto Giuseppe Castellano, pietrino di nascita ma ennese d’adozione, ex dirigente dell’ex Pci, Confcoltivatori e della Cgil, padre della “folle idea” dell’Associazione regionale di Volontariato Ong Luciano Lama che dal lontano 1992 svolge attività umanitaria in particolare in Bosnia Herzevogina ma ultimamente allargando il raggio d’azione in altri paesi. E Castellano che ha voluto dedicare questo racconto, a tanti bambini che non c’è l’hanno fatta “figlio di tanti frammenti di storie che insieme hanno fatto una esemplare grande storia di coerenza e tenacia” coadiuvato da alcuni suoi più fedeli collaboratori ha realizzato un libro dal titolo il Giardino dell’Accoglienza che sarà presentato domenica prossima 27 novembre presso il centro congressi dell’azienda Pro. Seme di contrada Grottacalda a Enna. Un racconto che inizia proprio nel momento più tragico della guerra civile etnico – religiosa che nella prima metà degli anni 90, ha insanguinato la Bosnia Hezegovina, il più tragico conflitto in Europa dopo la seconda guerra mondiale, con centinaia di migliaia di vittime e profughi. Castellano nel suo libro racconta passo dopo passo come è nata questa “attenzione” verso quella popolazione ma in particolare verso i bambini allora “orfani della guerra” ed oggi invece figli di quel conflitto ma che ancora oggi ne pagano ancora le conseguenze. Nei suoi 24 anni di attività infatti grazie al grande cuore dei siciliani ed a cui successivamente si sono uniti anche le comunità molisane, campane, pugliesi, abruzzesi e sarde, i bambini accolto nei periodi festivi nelle 47 accoglienze organizzate sono stati circa 15 mila. Ma le iniziative umanitarie in quel territorio sono molteplici e Castellano nel libro le racconta una per una, insieme ai suoi protagonisti. Alla presentazione sarà presente il dirigente sindacale della Cgil, e fraterno amico di Castellano che redatto l’introduzione del libro, Antonio Riolo, l’ex Questore di Enna Giorgio Jacobone, l’ex segretario regionale della Cgil Molise Michele Petraroia la dottoressa Francesca Picone dell’Asp di Caltanissetta e collaboratrice il Tribunale dei Minori del capoluogo nisseno. “Tante persone mi avevano sempre e con insistenza chiesto di scrivere una memoria su questi 24 anni di attività – commenta Pino Castellano – ed a me sembrava una impresa quasi impossibile sia perché pensavo sempre di non trovare il tempo e perché non riuscivo ad immaginare di ricordare tutto quello che si era fatto. Ma invece in tutti quei momenti di silenzio e riflessione dedicati alla stesura di questo libro mi sono ritornati con chiarezza e lucidità tutti i ricordi di questi 24 anni insieme a tutte le persone con cui ho condiviso gioie e dolori. Una grazie a tutti coloro che mi hanno collaborato in questi 24 anni. Senza tante persone che in silenzio hanno collaborato e continuano a farlo non saremmo mai riusciti a fare quanto abbiamo fatto. Grazie a tutte le famiglie che in questi 24 anno hanno dimostrato di avere un grande cuore. Ma grazie soprattutto agli stessi bambini che con i loro sorrisi ci hanno regalato e continuano a regalarci indimenticabili momenti di felicità”. Per contattare l’associazione Luciano Lama ed avere notizie sulle sue attività si può telefonare allo 0935/533211 – 336400471 – 3358420486. Ulteriori informazioni sul sito internet www.associazionelucianolama.it.

Visite: 280

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI