Associazione Luciano Lama, amche il Vescovo Rosario Gisana a fine mese a Mostar per inaugurazione centro accoglienza Over 18

Ci sarà anche il Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Monsignor Rosario Gisana il prossimo 30 ottobre all’inaugurazione della casa di accoglienza per giovani Over 18, realizzata a Mostar dall’Associazione Regionale di Volontariato Ong Luciano Lama presieduta dall’ennese Pino Castellano. La conferma della sua presenza all’importante evento l’ha garantita lo stesso Gisana partecipando domenica 5 ottobre ai lavori dell’assemblea regionale dei soci dell’organizzazione umanitaria, svoltasi nei locali dell’Associazione in via Civiltà del lavoro a Enna. Il capo spirituale della Diocesi di Piazza Armerina non solo ha confermato la sua presenza ma ha anche detto che condivide ed appoggia anche tutte le altre iniziative umanitarie che porta avanti da 23 anni la Luciano Lama a partire dall’accoglienza dei bambini bosniaci che con quella del prossimo dicembre raggiungerà la quota di 44 edizioni con un numero di bambini ospitati da famiglie siciliane, ma anche campane, abruzzesi, molisane, pugliesi ed adesso anche sarde a quasi 13 mila d 500. Nel corso dei lavori assembleari sono stati trattati anche altri argomenti come il bilancio semestrale sull’attività svolta e di quello relativo al progetto Fosbi, promosso dalla Luciano Lama, insieme ad altri partner e che ha visto per 2 anni impegnate 20 immigrate che alla fine di un percorso teorico-pratico hanno acquisito la professionalità di badante. Una esperienza questa che si cercherà di ripetere poiché ha avuto un importante ricaduta positiva sul territorio. E di tutto ciò ne hanno dato conferma intervenendo ai lavori assembleari anche sia la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Neglia Maria Silvia Messina che il presidente del Centro Accoglienza Anziani Santa Lucia Rodolfo Crisafulli. Entrambe le istituzioni infatti hanno fatto parte dell’Associazione temporanea di scopo che ha organizzato il corso. Ma un importante contributo alla giornata di lavori è arrivata anche dal responsabile provinciale dell’associazione Gruppo Volontariato e Solidarietà l’ennese Roberto Angileri, organizzazione che si occupa di adozioni di bambini provenienti da paesi stranieri e dell’Assessore comunale alle Politiche Sociali Angela Marco. Angileri ha confermato la sua disponibilità ad avviare un rapporto molto più stretto di collaborazione con l’Associazione Luciano Lama ed eventualmente aprire all’interno della sede della Luciano Lama, uno sportello informativo per tutte le coppie che vogliano informazioni sulle modalità di adozione di bambini stranieri. L’assessore Marco invece ha confermato l’appoggio ed il sostegno dell’amministrazione comunale, compatibilmente con le disponibilità finanziarie a tutte le iniziative organizzate sul territorio comunale e non dall’associazione Luciano Lama. Molto soddisfatto per l’esito della giornata il Presidente Castellano. “E’ stata una giornata molto intensa di notizie su diversi progetti che si terranno sin dalle prossime settimane – ha detto al termine dei lavori – è chiaro che il momento più importante in ordine di tempo è quello di fine mese con l’inaugurazione della casa Over 18 di Mostar. Ed avere avuto la conferma della presenza di Monsignor Rosario Gisana per la nostra organizzazione è motivo di grande orgoglio. Ma sono stati interessanti e molto costruttivi tutti gli altri argomenti trattati che sicuramente non saranno assolutamente trascurati”. Per contattare l’associazione Luciano Lama ed avere notizie sulle sue attività si può telefonare allo 0935/533211 – 336400471 – 3426886423 – 3208130107. Ulteriori informazioni sul sito internet www.associazionelucianolama.it.

Visite: 554

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI