Associazione Fuori dal Coro, incontro su “Impresa e lavoro tra banca e usura” al Tribunale di Enna

ENNA – Magistrati, dirigenti di banca, economisti, imprenditori, commercianti, associazioni di categoria, consorzi Fidi e volontari. Saranno loro i protagonisti del confronto faccia a faccia sul tema “Impresa e lavoro tra banca e usura” che si terrà sabato 18 dalle 9,30 in poi nella sala Falcone-Borsellino del Palazzo di Giustizia di Enna, in via Armando Diaz. Un momento di incontro e analisi voluto dall’associazione antimafia e antiracket “Fuori dal coro” e dalla Camera di Commercio di Enna.

Fitta la scaletta degli interventi. Ad aprire i lavori sarà Calogero Ferrotti, attualmente capo della Procura della Repubblica di Enna. Ci saranno anche il magistrato vittima di intimidazioni mafiose Giovan Battista Tona, il docente di economia all’università di Enna e Palermo, Guglielmo Faldetta, Padre Nino Fasullo, direttore della rivista “Segno” di Palermo, ma soprattutto ci saranno le storie delle vittime di usura bancaria e criminale grazie al contributo dell’associazione di imprenditori e avvocati marchigiani e toscani “Delitto d’usura”.

Non mancherà il mondo della politica. A confermare la presenza attualmente sono stati Beppe Lumia, vice presidente della commissione nazionale antimafia e Luisa Lantieri, componente della commissione regionale.

L’incontro, aperto al pubblico, sarà moderato dall’avvocato Adriana Laudani.

La partecipazione all’incontro darà la possibilità a studenti e commercialisti di acquisire crediti formativi.

Visite: 528

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI