Associazione Antiusura “Aiutiamoci” su esproprio ingiusto a Vittoria

““Siamo stati completamente abbandonati dalle Istituzioni e viviamo costantemente con ansia e paura. Abbiamo perso nostro padre, ma non abbiamo intenzione di perdere anche la nostra unica casa. Vivendo in casa, infatti, tutto ci parla di papà, soprattutto qua dentro tra queste mura, e se dovessimo uscire e chiudere la porta della nostra abitazione,non avremo perso solo noi, ma lo Stato TUTTO”.
Martina Guarascio Vittoria, 05/11/2015

Con questo appello Martina cerca di sensibilizzare l’azione della Procura di Ragusa, infatti il prossimo sfratto sarà il 18 Novembre e il 19 si attende l’esito del reclamo . Il giorno dopo quando tutto potrebbe essere già inutile.
Da anni cerca di conferire direttamente con la procura, ma le si alza un muro. Indagini in corso che non prendono una posizione e che nel frattempo fanno morire dentro .
Il padre ha già dato “l’esempio” suicidandosi ci si augura che non venga rievocata .
Il presidente  dell’associazione “Aiutiamoci” Ciro Gianforte chiede un intervento imminente delle istituzioni ” non possiamo assistere e avvallare una lentezza che non ci consente di rispondere concretamente al caso Guarascio, Si chiede l’annullamento della procedura di vendita,il sequestro del bene, e un ispezione presso la Banca” 
Si chiede un intervento del Ministro Orlando sulla Procura di Ragusa, del Premier Renzi, del presidente della Repubblica Mattarella e dl consiglio superiore della Magistratura. 
 
Mancano 12 giorni !!!
 
Martina Guarascio 3486536130
 
Sabrina Gianforte Ufficio stampa 3921335663
Associazione Spontanea Antiusura Bancaria Aiutiamoci – Palermo 
 
Il presidente Ciro Gianforte  3246609531

Visite: 348

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI