Asp Enna, Cisl, Fials, Nursind e Ugl su novità al Presidio Umberto I

Le scriventi organizzazioni sindacali in riferimento ai fatti accaduti il 31/12 dichiarano quanto segue: l’aria nuova che se ci aspettava da questi cambi al vertice sotto il punto di vista sanitario purtroppo non sembra così positiva come si sperava.
Infatti è stata conseguente sotto il profilo amministrativo, considerata la nota di oggi che comunicava la sottoscrizione della delibera 1002 per l’attribuzione delle fascia, carente al primo appuntamento utile cioè l’assegnazione delle nuove unità infermieristiche anche se a titolo temporaneo, infatti non sembra aver prodotto tutto questo entusiasmo sperato, anzi; parrebbe che delle unità assegnate un paio siano state destinate addirittura al CUP( Dove sono previste le figure di coadiutore amministrativo e operatori tecnici , c’è da non dimenticare che dal 2013 a oggi ne abbiamo stabilizzati 98 in tutto )assegnando il resto con dei criteri a noi poco chiari, e di cui chiederemo i giusti chiarimenti nelle sedi opportune, il problema è che ancora una volta alcune realtà  dove ci sono serie criticità (Pronto Soccorso grosse corsie tipo Chirurgia, Ortopedia e “alcune” terapie intensive) a nostro modesto parere sono rimaste a bocca asciutta. Pronti ad un confronto positivo, si porgono i migliori auguri al tutti i dipendenti.

Cisl Fp, Fials Nursind Ugl

Visite: 374

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI