Asp Enna, attività per combattere il gioco d’azzardo patologico

Di fronte all’emergenza legata al Gioco d’Azzardo Patologico ( GAP) la Regione Sicilia corre ai ripari. Nel luglio 2013 il Dipartimento Nazionale Antidroga organizzò a Roma un corso formativo nazionale sul GAP per operatori del campo ( per la Regione Sicilia furono scelti circa 5-6 operatori, tra i quali il Dr Stefano Dell’Aera dell’ASP di Enna, responsabile del SerT di Enna); questo gruppo di esperti ha lavorato nei mesi successivi al corso romano riproducendo lo stesso corso a livello regionale e, successivamente, a livello di singole ASP; in tal senso , va sottolineato che l’ASP di Enna è stata la prima in Sicilia a organizzare uno specifico corso sul tema, sia per il personale che per esterni che rientrano nel Piano Srategico per la Salute Mentale. Pochi mesi or sono l’Assessore Regionale alla Salute dr.ssa Borsellino ha voluto integrare questo primo gruppo di esperti formatosi a Roma, con altri professionisti di provenienza sia delle ASP che delle università, formando un comitato ben articolato, al quale ha assegnato il compito di produrre le Linee Guida della Regione contro il GAP.

Il comitato è stato coordinato dal dr Salvatore Requirez, dirigente responsabile del Servizio 2 – Promozione della Salute dell’Assessorato regionale della salute. Il gruppo di esperti ha lavorato alacremente in questi mesi producendo un testo molto ampio, articolato in diverse decine di pagine nelle quali viene esposto, dapprima, un quadro dettagliato del fenomeno e, successivamente, le misure che le AASSPP dovranno mettere in atto mediante diversi servizi delle Aziende stesse; inoltre, sono stati previsti specifici organismi permanenti nei quali fare confluire diverse istituzioni e realtà del terzo settore e del volontariato che avranno il compito di redigere i piani annuali di intervento sul GAP, partendo da una puntuale analisi locale del fenomeno e stilando, di conseguenza, un elenco delle iniziative da mettere in atto a tutti i livelli, dalla prevenzione primaria sino alla cura.

Al fine di diffondere le linee guida e di aprire un dibattito sulle stesse tra i vari soggetti interessati, nella giornata di martedi 28 novembre a Palermo presso l’Albergo delle Povere, il Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico – Servizio Promozione della Salute, ha organizzato un worshop dal titolo “ Linee guida sul GAP – La Regione regola il gioco”, nel quale sono state esposte le linee guida.

Visite: 503

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI