Arti Marziali: Salvatore Li Vigni presidente Fijlkam Sicilia

FIJLKAM, Salvatore Li Vigni eletto all’unanimità presidente del Comitato Regionale Sicilia BAGHERIA – Salvatore Li Vigni (a destra nella foto) è il nuovo presidente del Comitato Regionale Sicilia della FIJLKAM. Eletto con 277 voti, subentra a Salvatore Pirrotta (a sinistra nella foto) che, dopo sedici anni, lascia l’incarico. Nel corso dell’Assemblea Regionale Elettiva, svoltasi nei locali di Palazzo Cutò a Bagheria, sono state inoltre assegnate le cariche di vicepresidente nei rispettivi settori a Corrado Bongiorno (Judo – 79 voti), Vincenzo Scuderi (Lotta – 102 voti) e Giovanni Mallia (Karate – 85 voti). All’assemblea hanno partecipato i rappresentanti degli oltre 7.000 atleti tesserati della FIJLKAM (2372 Judo, 358 Lotta, 4250 Karate, 650 Ju Jitsu e 32 Aikido). Questi i numeri, al 31 dicembre scorso, delle società affiliate: 70 Judo – 22 Lotta – 126 karate – 15 Ju Jitsu – 3 Aikido. Nel corso dell’assemblea è stato inoltre dato ampio spazio alla lettura dei bilanci programmatici d’indirizzo del quadriennio olimpico 2013-2016. I saluti del presidente uscente, Salvatore Pirrotta, che ha concluso il suo quarto mandato, hanno preceduto le operazioni di voto al termine del quale Li Vigni è stato proclamato presidente del Comitato Regionale Sicilia della FIJLKAM. “Ringrazio i Consiglieri regionali, i vicepresidenti, i delegati, i fiduciari, le consulte, gli staff arbitrali, le società e tutti i tesserati che mi hanno permesso una gestione serena e ricca di soddisfazioni” ha riferito Pirrotta rivolgendosi all’Assemblea al termine della quale, per acclamazione, è stato insignito della carica di presidente onorario del Comitato Regionale della Fijlkam. La Commissione di verifica dei poteri era composta da Gaetano Farinetti, Paola Mammano, Mara Di Rosa, Patrizia Imborgia, Michele Scafidi e da Marco e Giuseppe Quartana.

Visite: 863

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI