Archeopasseggiata a Calascibetta; oltre 100 i partecipanti

Anche quest’anno, la Pro Loco di Calascibetta, con il patrocinio del Comune di Calascibetta e dell’Associazione Culturale no-profit Hisn al-Giran, e con la collaborazione tecnica dell’ASD Atletica Enna, nell’ambito delle manifestazioni organizzate per la Festa in onore di Maria SS. di Buonriposo, che si sono svolte dal 31 agosto al 2 settembre 2019, ha inserito nel programma la 6ᵃ passeggiata podistica denominata “Dai Siculi ai Bizantini ai confini del Val di Noto”, manifestazione non agonistica che si svolge nei pressi del Santuario della Madonna di Buonriposo, lungo un suggestivo percorso che si diparte dal Villaggio Bizantino (VI sec. d.C.) di Vallone Canalotto, attraversa la regia trazzera Calascibetta-Gangi, costeggia la spettacolare necropoli di Realmese (IX-VI sec. a.C.), prosegue per la contrada San Michele fino a raggiungere il sagrato del Santuario della Madonna di Buonriposo, per un percorso complessivo lungo circa 6,5 km.
La passeggiata podistica è aperta a tutti in quanto non ha alcuna finalità agonistica ma ha il solo scopo di fare scoprire la ricchezza paesaggistica e storica del nostro territorio, cosicché chi ne ha interesse può approfittare delle numerose escursioni che l’Associazione Hisn al-Giran organizza nel corso dell’anno spiegando dettagliatamente l’origine e l’evoluzione dei siti archeologici visitati.
La partecipazione è assolutamente gratuita grazie al contributo offerto dalla medesima associazione culturale, dal Comune e dalla Pro Loco, nonché ai numerosi produttori e commercianti che offrono prodotti locali per farli degustare ai partecipanti.
Nonostante il tempo atmosferico poco rassicurante, i partecipanti sono stati oltre cento, record di presenze che conferma il trend crescente delle precedenti 5 edizioni, e la loro tenacia è stata premiata con una utilissima sacca sportiva ed una borraccia in alluminio, offerti dall’associazione Hisn al-Giran e dalla Pro Loco di Calascibetta, con il nobile obiettivo di ridurre l’uso di bottigliette di plastica.
Al termine della manifestazione la Pro Loco ha offerto a tutti i partecipanti il classico panino con la salsiccia arrostita, che è il simbolo culinario della festa.

Visite: 387

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI