Alla scuola di Furci Siculo (diretta dall’ennese Luigi Napoli) inaugurato il laboratorio “Tecnologie del legno”.

fonte; la gazzettajonica.it

FURCI SICULO – Ieri mattina alla presenza delle massime autorità scolastiche e militari della zona e degli amministratori comunali con in testa il sindaco Sebastiano Foti, è stato inaugurato il laboratorio “tecnologie del legno”. La cerimonia si è svolta nella scuola di Furci, sede associata dell’Istituto di Istruzione superiore “Salvatore Pugliatti” di Taormina. I passaggi più importanti di questo progetto sono stati spiegati dal dirigente scolastico Luigi Napoli, che si è pure soffermato sulle nuove attività del laboratorio (tecnologie del legno) che promuovono la scuola rispondente alle esigenze degli studenti, e contribuendo così ad una formazione aperta a qualificare scelte professionali future.

L’Istituto tecnico di Furci Siculo ospita giornalmente circa cinquecento studenti proveniente da tutti i Comuni della fascia jonica del Messinese. La scuola, grazie anche alle nuove iniziative impartite dalla dirigenza, si è adesso specializzata per fronteggiare le varie esigenze del comprensorio, ad indirizzo “Costruzioni, Territorio ed Ambiente”. L’inaugurazione del nuovo laboratorio, secondo il giudizio degli astanti, risponde al meglio alle esigenze formative degli allievi nel settore del legno e dell’arredo, gettando solide fondamenta non solo per l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro ma anche per l’accesso alle facoltà universitarie. L’indirizzo si propone come polo di promozione e di formazione nel campo della lavorazione del legno e progettazione di manufatti e arredi, cercando di avvicinarsi al mondo dell’industria e della produzione seriale a livello internazionale, senza mai mettere in secondo piano l’aspetto progettuale ed artigianale. Soddisfazione è stata espressa non solo dalle maestranze e dal primo cittadino, ma anche dagli studenti che si sono avviati in questo percorso formativo.

Visite: 738

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI