Alkantara Fest 2018 International folk and world music festival – XIV edition Pisano di Zafferana Etnea, Linguaglossa, Sant’Alfio, Bronte, Catania, Mascali, Mascalucia

Alkantara Fest 2018
International folk and world music festival – XIV edition
Pisano di Zafferana Etnea, Linguaglossa, Sant’Alfio, Bronte, Catania, Mascali, Mascalucia

Alkantara Fest
A Pisano e Mascalucia le radici musicali
del Nord Europa
Per la terza giornata del festival, i belgi WÖR rileggono in chiave folk il repertorio settecentesco delle Fiandre, mentre i danesi Fromseier e Hockings fondono composizioni proprie alla radici folk nord europee
Pisano (Zafferana Etnea) (Ct), Sotto i pini e Il pigno, Mascalucia (Ct), Zona 3, 27 luglio 2018
Ingresso: Yoga al Sotto i pini, ingresso libero; workshop di didgeridoo al Sotto i pini € 30; concerto dei Wor al Pigno € 8; concerto dei Fromseier Hockings al Zona 3 € 5
www.alkantarafest.it

Sabato 28 luglio terzo giorno dell’Alkantara Fest 2018, XIV edizione del festival internazionale di folk e world music, rassegna itinerante nel comprensorio etneo che ha fatto della world music la sua cifra stilistica. Il festival organizzato dall’Associazione Culturale Darshan e diretto artisticamente da Mario Gulisano, e in programma fino al 5 agosto, vuole dimostrare come la Sicilia, un così grande melting pot di stili, influenze, razze e culture, possa essere profondamente e intimamente connessa a un filo ideale per ogni diversa tradizione popolare. Alkantara Fest quest’anno trova la sua forza vincente nella sinergica collaborazione con alcune realtà del territorio etneo vocate al turismo e ad un’offerta qualitativamente alta del territorio siciliano. Perché la musica di radice, quando trova partner nelle radici del territorio, ha vinto la sua scommessa.
Sabato 28 luglio la carovana dell’Alkantara Fest torna al Sotto ai pini di Pisano, frazione di Zafferana Etnea dove si comincia di primo mattino, alle ore 9, con lo Yoga di Fabio Satyavan. Alle 17.30 il musicista australiano Si Mullumby terrà un workshop di Didjeridoo Pranayama. Di sera saranno due i concerti in due luoghi diversi. Al Pigno, sempre a Pisano, alle 21 suoneranno i belgi WÖR mentre al Zona 3 di Mascalucia, alle 22.30, suoneranno i danesi Fromseier Hockings.
Direttamente dal 1780! Se suonava bene allora, perché non oggi? Con i loro arrangiamenti finemente strutturati, i belgi WÖR – Pieterjan Van Kerckhoven cornamusa e sax, Jeroen Goegebuer violino, Bert Ruymbeek organetto, Jonas Scheys chitarra e Fabio Di Meo sax baritono – iniettano nuove energie nelle melodie settecentesche della regione delle Fiandre. La loro musica brilla di un riflettore inventivo, con un tocco moderno, su brani tratti dai manoscritti di De Gruijtters (Anversa, 1746), Van Belle (Van Belle, 1743), De Prins (Leuven, 1781) e molti altri. Hanno pubblicato 2 album (“Back to the 1780’s” del 2015 e “Sssht” del 2017, e sono stati in tour sia in Europa che in America, inclusi allo Shetland Folk Festival, Dranouter Festival, Sunfest.
Fromseier Hockings è uno dei pochi duo danesi di chitarre e violino che viaggiano con musiche originali miste a musica folk. Il duo è composto da due dei più famosi musicisti folk danesi, Ditte Fromseier al violino e al canto e Sigurd Hockings alla chitarra. Ditte Fromseier e Sigurd Hockings si sono incontrati nella scena della musica popolare di Copenaghen all’inizio degli anni 2000 mentre erano ancora entrambi studenti e la loro intesa musicale e personale è stata immediata. Nel 2010 sono stati invitati a suonare al North Atlantic Fiddle Convention in Scozia come duo e da quel momento Fromseier e Hockings hanno capito che il formato duo era un modo eccezionale per mettersi alla prova e creare nuova musica originale. Da allora hanno fatto tournée in tutto il mondo e hanno sviluppato una intimità estrema e naturale nella loro musica, con le loro performance invitano il pubblico nel loro mondo musicale con grande sensibilità e calore. Fromseier Hockings ha ricevuto numerosi premi. Tra questi un Danish Music Award 2015 e il prestigioso “Live Act of the Year 2015” dalla Musicians Union.

Il resto del programma di Alkantara Fest

Domenica 29 luglio
h. 9.00 Escursione Mount Etna. Quota a persona € 35,00
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Sotto i pini: h. 17.30 Workshop di pizzica con Hayley Egan. Biglietto € 5,00
Catania – Gammazita: h. 21.30 Santa Taranta (Puglia/Australia). Ingresso libero

Lunedì 30 luglio
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Il Pigno: h. 11.00 Workshop di percussioni africane con Carlo Condarelli. Quota personale € 5,00; Sant’Alfio – Felcerossa: h. 21.00 Fromseier Hockings (Danimarca). Biglietto € 8,00; Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Sotto i pini: h. 23.00 Jam session Session bar. Ingresso libero

Martedì 31 luglio
h. 9:00 escursione sull’Etna con Anima Munti. Quota personale € 25,00
Linguaglossa – Clan dei Ragazzi: h. 13:30 Food and drinks: il pranzo del Clan dei Ragazzi €15,00
h. 15.00 Oi Dipnoi e Davide Campisi (Sicilia). Biglietto € 8,00

Mercoledì 1 agosto
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Sotto ai pini: h. 20.00 Food & drinks: un assaggio di cucina persiana; h. 22.00 Sangumit (Sicilia/Calabria/Iran); h. 23.00 Jam session Session bar.
Biglietto integrato € 20,00

Giovedì 2 agosto
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – piazza: h. 18.00 workshop di balfolk con Le Matrioske. Quota individuale € 15,00
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Il Pigno: h. 20.00 – Food & drinks: pizza e birra € 5,00
h. 21.00 Le Matrioske (Sicilia). Biglietto € 8,00
Biglietto integrato per la giornata € 25,00

Venerdì 3 agosto
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Il Pigno: h. 18.00 Workshop di body percussion con Yosonu. Quota individuale € 15,00; h. 19.30 Food & drinks: spaghetti e degustazioni di vini dell’Etna € 5,00; h. 21:00 Patuncha (Calabria/Sicilia); h. 21:30 Golosa La Orquesta (Cile). Biglietto € 8,00
Biglietto integrato per la giornata € 25,00

Sabato 4 agosto
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Sotto i pini: h. 9.00 Yoga con Fabio Satyavan. Ingresso libero; h. 18.00 Workshop di flamenco con Maria Keck. Quota personale € 15,00
Pisano, frazione di Zafferana Etnea – Il Pigno: h. 20.00 Food & drinks: pizza e birra € 5,00; h. 21:30 Kerekes Band (Ungheria). Biglietto € 8,00
Prezzo integrato per la giornata € 25,00

Domenica 5 agosto
h. 9.00 escursione sull’Etna. Quota personale € 35,00
Bronte – Musa Azienda Agricola: h. 20.00 Maria Keck & De Cobre. Ingresso libero

Prezzo integrato 1° week end, da giovedì 26 a domenica 29 luglio: € 100 per tutti i concerti, i workshop, food & drinks, escursione esclusa.
Prezzo integrato 2° week end, da giovedì 2 a domenica 5 agosto: € 80 comprensivo di tutti i concerts, i workshop, food & drinks, escursione esclusa.

Visite: 121

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI