Alessia Debandi è la nuova “Ragazza per il Cinema” 2016

ALESSIA DEBANDI: “ANDIAMO A COMANDARE”. LA BELLA PIEMONTESE, 18 ANNI, è LA NUOVA “ragazza per il cinemA” 2016. CONSEGNATI COMPLESSIVAMENTE 51 RICONOSCIMENTI, TRA FASCE, BORSE DI STUDIO E TITOLI. lA PASSIONALITà DEL VULCANO ETNA TIENE A BATTESIMO UN EDIZIONE RECORD DELLA KERMESSE

E’ la Sicilia, padrona di casa, ad aver riposto in bacheca il maggior numero di premi, ben 23 (tra i quali il secondo posto assoluto ad Una Ragazza per il cinema). Seguono, nell’ordine, il Piemonte (con 7, regione che fa l’en-plein conquistando altresì con una propria rappresentante la terza posizione assoluta), la Campania (6), la Sardegna (3), il Veneto, le Marche ed il Lazio (con due riconoscimenti a testa). Orgogliosi i patron del concorso di bellezza siciliano, Antonio Lo Presti e Daniela Eramo, già al lavoro per concepire un’edizione 2017 ancor più spettacolare

Viagrande, 11 settembre – ‘Andiamo a comandare’. Il riferimento al tormentone canoro dell’estate di tale Fabio Rovazzi non è puramente casuale, se riferito ad Alessia Debandi. La bella piemontese, 18 anni compiuti da sole due settimane, è la nuova “Ragazza per il cinema” 2016. L’incoronazione (a proposito, è davvero incantevole la nuova corona da miss tempestata di rubini rossi disegnata dalla Xento, su consiglio del patron Daniela Eramo) è avvenuta al culmine di una serata davvero magica, ospite nella magnifica cornice barocca di piazza Università a Catania, al cospetto di una giuria di qualità che ha visto alternarsi nella due giorni dedicata alla finale nazionale del XXVIII concorso di bellezza Una Ragazza per il cinema personaggi noti del “jet set” nazionale, del calibro del regista e produttore cinematografico bolognese Pupi Avati, del coreografo statunitense ufficiale Garrison e del visagista Pablo, della maison Gil Cagnè, tra gli altri.

Alessia Debandi, da Roviglio (comune ad una ventina di chilometri da Alessandria), un metro e sessantacinque di altezza, capelli biondi e splendidi occhi grigi, ha conquistato tutti con il suo viso acqua e sapone, tipico della ragazza della porta accanto e con il suo sorriso. Ma non solo. La neo Ragazza per il cinema ha già alle spalle corsi di recitazione ai quali ha preso parte nella sua Alessandria ed una passione smodata per il teatro. Alessia si accinge a frequentare il V anno al liceo Classico del capoluogo dell’ex provincia sabauda e vorrebbe il prossimo anno iscriversi all’università, per frequentare il corso di studi di Psicologia con specializzazione in Criminologia. Insomma, una futura Roberta Bruzzone in erba, tanto per citare colei che attualmente è tra le criminologhe più capaci ed apprezzate sul territorio nazionale.

Niente lacrime per Alessia Debandi, al momento della proclamazione ufficiale, avvenuta al cospetto dei patron dell’evento, raggianti, Antonio Lo Presti e la citata Daniela Eramo e della Ragazza per il cinema 2015, la romana Elisa Pepè Sciarria, la quale le ha ceduto lo scettro del comando. O almeno, Alessia Debandi è stata capace di ricacciare indietro il magone. Ma l’emozione non è riuscita a nasconderla, di fronte alle decine e decine di flash, di fotografie, richieste di selfie ed interviste da parte dei tanti mass media presenti alla serata, che l’hanno letteralmente sommersa di affetto.

Se devo essere sincera – sono le prime parole di Alessia da nuova reginetta di bellezza – non mi aspettavo certo di vincere, ma ci speravo e tanto. Mi sono preparata il meglio possibile prima di questa grossa opportunità che mi è stata offerta, ma, come ripeto, non mi attendevo questo risultato. In questi giorni ho potuto conoscere ed ammirare tante ragazze meritevoli, alcune sono riuscite ad ottenere un premio per il loro sacrificio, altre no. Ma vorrei ricordare loro di non arrendersi, mai, di credere in se stesse e di perseverare nell’obiettivo, che prima o poi raggiungeranno”.

Alessia Debandi, che ha già ricevuto anche centinaia di telefonate da parte di amici e parenti desiderosi di farle i complimenti, è single (“ad ora preferisco concentrarmi su queste opportunità che si stanno concretizzando – ha detto ancora – se dovesse arrivare un giorno il principe azzurro ci penserò”), ha praticato nuoto e va in palestra.

All Services via San Gregorio, 18 – 95021 ACI CASTELLO FICARAZZI (CT)

per info: www.unaragazzaperilcinema.eu – tel./fax 095 279910 – cell. 344 1948929 # PART. IVA 0418088 0876

Raggiante per il risultato complessivo raggiunto dalle sue allieve in questa XXVIII edizione de Una Ragazza per il cinema è Mirella Rocca agente ufficiale del concorso per il Piemonte, la Valle d’Aosta e la Liguria. La sua agenzia ha infatti colto l’en plein, conquistando, oltre alla corona di Una Ragazza per il cinema, pure il terzo gradino del podio.

Al fianco di Alessia Debandi, in veste di “damigelle d’onore”, sono state infatti proclamate la siciliana Beatrice Accaputo e la piemontese Nina De Caprio. La prima, alla quale è stato attribuito il secondo posto in classifica generale a pochi decimi di punto dalla vincitrice, ha 17 anni, è originaria di Avola (SR), ha capelli ed occhi scuri ed è alta un metro e sessantatre centimetri. Nina De Caprio è la più giovane tra le 102 finaliste, ha appena 14 anni, abita a Torino Caselle, è alta 1,70 metri, anche lei ha occhi e capelli castani. La giovanissima piemontese è terza assoluta, anche lei a pochi punti dal primato.

Ben 51 i riconoscimenti consegnati al culmine di questi tre intensissimi tre giorni dedicati alla finale nazionale de Una Ragazza per il cinema, tra fasce, borse di studio e titoli vari, ad ulteriore conferma degli sforzi effettuati dagli organizzatori. Soltanto nella serata di ieri, quella decisiva, sono state attribuite otto fasce nazionali. Sara Corradini, 17 anni, in rappresentanza del Lazio, è stata votata dalle altre finaliste come Ragazza Miss delle Miss, la giovanissima catanese Nicol Angelozzi, 15 anni, è la nuova Ragazza Wella (in precedenza aveva anche preso il titolo di Ragazza Città di Catania), la ragusana (di Vittoria) Serena Di Pasquale, 20 anni, ha ottenuto la fascia di Ragazza Agromonte (nei giorni scorsi aveva anche vinto una borsa di studio da 2000 euro all’Accademia Cams, College arti e mestieri dello spettacolo).

Ed ancora, riconoscimento per l’agrigentina (nativa di Ribera) Ylenia Piazza, nuova Ragazza Guess (aveva già in tasca due borse di studio, al Cams ed a Studio Cinema dell’attore Massimiliano Cardia, anche lui presente nelle serate finali del concorso), 21 anni, per la catanese (di Acireale) Maria Pia Alizzi, 19 anni, neo Ragazza Nuovo Tv, per la citata avolese Beatrice Accaputo (Ragazza Nuovo), per la marchigiana Maddalena Fenucci, 24 anni, a cui è andata la fascia di Ragazza Premio Scuderia Targa Florio, consegnato direttamente dalle mani del presidente dell’omonimo sodalizio storico catanese, Michele Miano e da Arturo Merzario in persona, ex pilota- costruttore di Formula 1 e vincitore alla Targa Florio 1975. La neo Ragazza per il cinema Alessia Debandi è stata poi ancora votata come Ragazza Aquolina (in precedenza aveva riposto nella valigia anche l’altro pregevole riconoscimento di Ragazza Gil Cagnè).

Nel primo pomeriggio odierno, sono ancora state assegnate numerose altre fasce da parte dei tanti entusiasti sponsor de Una Ragazza per il cinema. La giovanissima sarda di Dolianova (CA) Alba Asuni, 16 anni, ha ottenuto il premio quale Ragazza Gufo Occhiali (che fa il paio con l’altra fascia vinta di Ragazza Sorriso), la sicula Beatrice Sortino, 15 anni, di Vittoria (RG) è la nuova Ragazza Hotel Paradiso dell’Etna, l’altra siciliana (catanese residente ad Aci Sant’Antonio) Silvia Torrisi, 16 anni, è stata voluta come Ragazza Grand Hotel Villa Itria (la bella struttura di Viagrande CT, quattro stelle Superior ha costituito il quartier generale della manifestazione), la piemontese Alessia Richieri, 17 anni, è la nuova Ragazza Mikasa Luxury, la siciliana Belinda Martorì, 16 anni, è a sua volta la Ragazza Nail Express. Ancora fasce assegnate nel pomeriggio all’altra siciliana Maria Giuliana Signorino, 16 anni, nuova Ragazza Terranova, alla campana Martina Riverso, 19 anni, proclamata Ragazza Vico, alla molisana nata ad Isernia Debora Micci, 23 anni, Ragazza Altanus orologi, all’altra marchigiana Giorgia Di Francesco, 16 anni, la quale porta ora al collo la fascia di Ragazza Nuova Alimentari, all’altra campana Cecilia Guarino, 23 anni, nuova Ragazza Edis Group, alla diciottenne sarda Natalia Contini, neo Ragazza Cosmetica, alla siciliana (originaria di Acireale CT) Virginia Spampinato (Ragazza New Vecagel).

Prosegue la pioggia di ulteriori fasce sponsor, sulle spalle della campana di origine russa Maria Pogrebniak, 17 anni, Ragazza Tutù Gioielli (la giovane si era inoltre aggiudicata il premio quale Ragazza Blu Ice, oltre a ottenere il terzo posto nella sezione Moda), dell’emiliano-romagnola Eleonora Callegarin, 20 anni, quale nuova Ragazza Xento, della calabrese (di Montepaone CZ) Annaclaudia Celi, 16 anni, Ragazza Non solo eventi, della ragusana (di Vittoria) Kenya Tiralongo, 18 anni, proclamata Ragazza Altrameta viaggi ed infine della pugliese (originaria di Brindisi) Valeria Di Maggio, 15 anni, che interpreterà il ruolo di Ragazza Coca Cola.

Rimanendo alle statistiche, è la Sicilia, padrona di casa, ad aver conseguito nel totale il maggior numero di fasce o titoli di varia natura, ben 23. Seguono, nell’ordine, il Piemonte (7 riconoscimenti), la Campania (6), quindi la Sardegna (3), il Lazio, il Veneto e le Marche (2), la Puglia, il Friuli Venezia Giulia, la Calabria, l’Emilia Romagna, il Molise e la Lombardia, con una fascia a testa.

All Services via San Gregorio, 18 – 95021 ACI CASTELLO FICARAZZI (CT)

per info: www.unaragazzaperilcinema.eu – tel./fax 095 279910 – cell. 344 1948929 # PART. IVA 0418088 0876

Cinque giornate intensissime, ma bellissime – è il commento finale del patron de Una Ragazza per il cinema, Daniela Eramo – posso aggiungere come sia stato premiato il nostro impegno, un plauso ed un ringraziamento va a tutti gli addetti ai lavori, nessuno escluso, a tutte le ragazze finaliste, ai loro agenti regionali ed ai genitori, senza i quali poco avremmo potuto fare. Sento ‘a pelle’ come il nostro concorso abbia raggiunto un alto livello qualitativo in ambito nazionale, come abbia seguìto una crescita esponenziale nel corso degli ultimi anni, come si sia evoluto anche nella considerazione del mass media regionali e nazionali, che quest’anno ci hanno seguito con affetto in modo particolare”. “Un ultimo plauso – aggiunge Antonio Lo Presti, compagno di vita di Daniela Eramo e patron de Una Ragazza per il cinema -lo vorrei rivolgere alle strutture che ci hanno così magistralmente supportato, il Grand Hotel Villa Itria ed il Grand Hotel Paradiso dell’Etna, entrambi di Viagrande e soprattutto a tutti gli sponsor della manifestazione, alcuni compagni di viaggio da diversi anni, altri ‘neofiti’, ma accomunati tutti da una smisurata passione verso il nostro progetto, mirato a formare artisticamente le ragazze di domani. E’ grazie a questi sponsor che il concorso di bellezza che mi onoro di promuovere ha potuto crescere dal punto di vista qualitativo negli ultimi anni”. Antonio Lo Presti e Daniela Eramo non lo dicono, forse per scaramanzia, ma il loro pensiero è già rivolto al 2017, quando Una Ragazza per il cinema taglierà il traguardo dei 29 anni di vita.

Le due serate dedicate alla finale nazionale della kermesse di bellezza sono state condotte con il dovuto “piglio” professionale da Riccardo Signoretti (direttore dei due settimanali “Nuovo” e “Nuovo Tv”, da anni ormai media partner del concorso di bellezza siciliano, che nei prossimi giorni dedicheranno all’evento catanese largo spazio) ed Emanuela Folliero, “storica” annunciatrice tv sulle reti Mediaset. A coordinare il “dietro e fuori le quinte” tra gli altri, il direttore artistico nisseno (di San Cataldo) Ernesto Trapanese ed i coordinatori artistico-logistici Ketty Lalli ed Alfonso Stagno. Di altissima qualità il service audio video e le riprese ufficiali della manifestazione a cura della Pvk Produzioni video Karamella di Messina, con il coordinamento di Giovanni ed Antonio Grasso, nonché di Antonio Cucinotta. Particolarmente variegato anche il cast di ospiti, tra i quali i già citati Garrison e Pablo, la cantautrice Grazia Di Michele, l’attore Massimiliano Cardia e l’illusionista “estremo” Christian Carapezza nonché Mirko Petrilli, vincitore del Grande Fratello 13 e Modestina Lo Cicero, anche lei tra gli apprezzati protagonisti del Grande Fratello numero tredici.

Ulteriori informazioni ed altre curiosità sulla finale nazionale del XXVIII Concorso di bellezza “Una Ragazza per il cinema” potranno essere facilmente reperite in qualsiasi momento da addetti ai lavori e semplici appassionati, anche di motori, sul sito internet ufficiale: www.unaragazzaperilcinema.eu, sull’altro sito internet predisposto: www.scuderiatargaflorio.it o, per coloro i quali lo desiderassero, anche su Facebook, all’indirizzo: www.facebook.com/Una Ragazza per il Cinema . Ed ancora su Twitter, all’indirizzo: @FlavioLipani. Infine su Linkedin, al medesimo account.

Visite: 711

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI