Alcamo: Giovani Forza Italia su esito elezioni amministrative

Il risultato elettorale di Alcamo e le sorprese venute fuori dalle schede votate dai sostenitori di alcuni candidati al consiglio comunale, impongono chiarezza all’interno del partito e scelte forti, seppure amare, nei confronti dei vertici provinciali di Forza Italia”.

Lo ha detto Alan Pirrone, coordinatore comunale di Alcamo di “Forza Italia Giovani”, che, nell’analizzare il risultato elettorale delle recentissime amministrative, ha continuato chiedendo le dimissioni di Ubaldo Ruvolo, alcamese, dal coordinamento provinciale del partito.

Il dirigente Ruvolo non è riuscito a mettere la sua impronta positiva, e quella dei suoi candidati consiglieri presentati al Castello dei Conti di Modica, sulla candidatura a sindaco di Baldassare Lauria. Anzi – ha affermato Pirrone – i suoi rifermenti in lista, capaci di raccogliere centinaia di voti personali, pochissimo o nulla hanno portato, anche in termini di voti, al candidato sindaco di Noi X Alcamo”.

Per questo le sue dimissioni dal coordinamento rappresenterebbero un gesto di opportunità politica, ma assolutamente dovute e indispensabili per fare chiarezza – ha concluso duramente Alan Pirrone – su chi lavora a favore di Forza Italia e dei suoi progetti e su chi, invece, pensa soltanto alle proprie ragioni e a personali prospettive”.

Gucciardo: «Un sedicente coordinatore critica il buon lavoro del Partito»

 

Trapani, 18 giugno 2016. «Esiste ad Alcamo un sedicente coordinatore comunale di Forza Italia Giovani, Alan Pirrone, la cui nomina, sbandierata pubblicamente come effettiva, non è mai stata proposta da me che ricopro la carica di coordinatore provinciale giovanile del Partito. Pirrone s’è candidato alle recenti elezioni amministrative di Alcamo e ha preso 82 voti. I candidati di Forza Italia, invece, di voti ne hanno presi diverse centinaia, facendo registrare peraltro anche il primo degli eletti nella lista. A chi si può dunque addebitare l’insuccesso del Partito, se mai c’è stato? A chi è stato eletto o a chi ha preso 82 voti? Peraltro il sedicente coordinatore di Forza Italia Giovani di Alcamo critica anche il lavoro dell’indicato assessore, avvocato Ubaldo Ruvolo, che noi reputiamo ottimo, ritenendo che abbia egregiamente rappresentato l’intero Partito alcamese».

«Il risultato di Alcamo ha peraltro confermato quelle che erano le unanimi previsioni di un’affermazione del Movimento 5 Stelle, peraltro bloccato al primo turno e costretto al ballottaggio anche grazie al lavoro di Forza Italia. Rinnoviamo dunque il nostro apprezzamento al candidato sindaco Baldassare Lauria e a tutti coloro che hanno partecipato con spirito costruttivo alla battaglia elettorale. Ci rammarichiamo invece del fatto che qualcuno con le credenziali di cui sopra possa metterne in dubbio la bontà dell’operato per ansia e motivi di polemica certamente estranea all’interesse dei cittadini, e certamente non utile a Forza Italia».

Visite: 401

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI