Al via “Palermo The Swing Godfathers Festival”,

“Palermo The Swing Godfathers Festival”, da oggi al via le lezioni su scenari mozzafiato
Stasera le strade del centro storico si animano con la Marching swing
Oltre 200 ballerini rivivono Il ritmo della New York degli anni ’20 – ’40 del secolo scorso

Ha preso il via ieri la terza edizione del Festival internazionale dello swing a Palermo. Una serata ricca di energia e musica alle terrazze Excelsior di via Cavour con appassionati e maestri internazionali arrivati in città per l’occasione. E oggi prendono il via le lezioni su scenari mozzafiato.

Il “Palermo The Swing Godfathers Festival”, che andrà avanti fino a domenica 3 giugno, è organizzato da Swing and Shot (associazione culturale di Palermo, che da anni si impegna nella promozione e nella divulgazione della cultura swing alle nuove generazioni attraverso corsi di ballo Lindy Hop, eventi privati, social dance e festival), in collaborazione con Palermo IS, Cialoma Eventi e col patrocinio di Confartigianato Turismo e Spettacolo.

Ieri sera gli ospiti hanno ballato senza sosta grazie al ritmo live degli Swing Out. Il repertorio, suonato nella sua essenza da Leonardo Triassi alla voce e armonica, Salvo Agate alla chitarra, Giuseppe D’Amico al contrabbasso e Giuseppe Sinforini alla batteria, ha riportato gli appassionati nei club di Harlem degli anni ’40.
(Un breve video della serata di ieri, si può scaricare cliccando sul link https://wetransfer.com/downloads/8d76e22439e731b496875c234bdbd16e20180601002727/4267527a404cfda625a9a0be2bffe6e020180601002727/8833a5)

Da oggi palazzi storici e scorci di una Palermo del passato faranno da scenario alle lezioni di Lindy Hop. Il corso base si svolge al Real Teatro Santa Cecilia, che ospiterà anche le due serate di gala di oggi e di domani 2 giugno.
Il corso intermedio al Ridotto dello Spasimo. Mentre le lezioni per il corso avanzato, a Palazzo Asmundo, di fronte alla Cattedrale. È il corso in cui c’è un maggiore numero di iscritti di ballerini stranieri.

Questa sera alle 21 è in programma un evento pubblico al quale difficilmente si potrà rinunciare. Un appuntamento aperto a tutta la città che animerà le vie del centro storico con una Marching Swing, che prenderà il via dal teatro Massimo e si concluderà davanti al Real Teatro santa Cecilia. Una passeggiata a suon di swing.

Domani 2 giugno, a sorpresa, a mezzogiorno, una “Clandestina”: un’improvvisazione di balli in piazza sempre nel centro storico.

Tra le novità di questa terza edizione, le lezioni di Balboa oltre alle immancabili di Lindy Hop. Lo stile Balboa sarà affidato ai maestri Marcus Koch e Bärbl Kaufer (in arrivo dalla Germania.

Il “Palermo The Swing Godfathers Festival” è un evento di formazione, di energia. Un festival social dance, tra workshop, lezioni e serate di gala. Un’opportunità anche per chi non ha mai ballato Lindy Hop o Balboa. Un’occasione per entrare in contatto con un mondo dal sapore rétro e ascoltare musica di qualità, con grandi professionisti.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/palermoswing
Twitter: @swingshot_pa
Instagram: swing_and_shot_pa

IL PROGRAMMA
OGGI VENERDÌ 1 GIUGNO
Le lezioni avranno inizio alle 16 e si concluderanno alle 19,30.
Prima della serata di gala, è in programma una Marching Swing, una passeggiata a ritmo di swing, che prenderà il via dal Teatro Massimo per concludersi al Real Teatro Santa Cecilia, dove si svolgerà la prima serata di gala dell’evento internazionale.
Alle 22,30 infatti è in programma la Social Dance Party di apertura festival/party start festival live “Lucrezia Small Band” / “Swing Out Competition”. Band romana, nata nel 2015 dalla collaborazione tra musicisti e ballerini di Lindy Hop.

SABATO 2 GIUGNO
Dalle ore 15 alle 19,30 sono in programma le lezioni. Alle 22.30, Social Dance Party and Live Music “Jumpin’up”, swing band siciliana di livello internazionale, che esplora e riscopre la musicalità e la carica del jive e lo swing degli anni d’oro. Compongono la band, la voce di Tony Marino, la chitarra jump-blues di Giuseppe Montalbano, lo shuffle-swing di Peppe Falzone alla batteria, il cadenzato “walking” del contrabbasso di Andrea Di Fiore ed il boogie woogie del pianista Giuseppe Vasapolli, supportati dal sax tenore di Carmelo Sacco, dal sax baritono di Michele Mazzola e dalla tromba di Nicola Genualdi, in una miscela particolare, derivante dalle storiche combo-band americane degli anni ‘40 e ‘50.

DOMENICA 3 GIUGNO
Lezioni dalle 12 alle 17,30 con una pausa di un’ora dalle 13,30 alle 14,30. Alle 18, Swing Flash Mob al teatro Santa Cecilia. Check out del festival, alle 21, Social Dance Party, aperitivo and live music alla birroteca Spillo (via Cortile di San Giovanni degli Eremiti 2). Ci saranno gli Swing Daddies, band che segue la tradizione dello swing e del jive italo-americano degli anni ’40 e ’50.

Visite: 167

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI