Agroalimentare Best in Sicily 2018, le motivazioni dei premiati

Best in Sicily 2018, le motivazioni dei premiati

fonte: cronache di gusto

(I premiati sul palco del Teatro Massimo – ph Vincenzo Ganci e Igor Petyx)

Uno dopo l’altro, hanno calcato il palco di uno dei teatri più belli e importanti del mondo, il Massimo di Palermo.

Ieri la cerimonia di premiazione per i nuovi “Best in Sicily 2018”. Ora è già cominciata la nostra “caccia” ai premiati del prossimo anno. Intanto, di seguito, vi diciamo le motivazioni che ci hanno spinto a scegliere loro.

MIGLIOR PRODUTTORE DI VINO
Salvatore Geraci – Palari
Il più affascinante e piacevole rosso siciliano nasce a Messina per opera di un bravo e raffinato vignaiolo.

MIGLIOR PRODUTTORE DI OLIO
Gianfranco Tuoro – Sciavuru d’Aliva
La sua è una storia imprenditoriale di tenacia, passione ed efficacia a dispetto di ogni ostacolo.

MIGLIOR PRODUTTORE DI FORMAGGIO
Pietro Di Venti
Il piacentinu ennese è lui. Un casaro che non cerca scorciatoie, ama il suo territorio e rende felici i caciodipendenti più esigenti.

MIGLIORE AZIENDA CONSERVIERA
Auriga – Nino Castiglione – Erice (Tp)
Un nome che richiama le migliori tradizioni della trasformazione dei prodotti ittici. Una solida impresa, una grande risorsa per il territorio.

MIGLIORE BIRRIFICIO
Yblon – Ragusa
Equilibrio, armonia e piacevolezza sono i tratti distintivi della birra di quest’azienda che in appena tre anni è diventata un riferimento per tutti

MIGLIORE PASTICCERIA
Antica caffè Spinnato dal 1860 – Palermo
Una storia antica ed il talento che spariglia la tradizione. Una ventata di aria fresca in una delle capitali dell’arte dolciaria italiana.

MIGLIORE PIZZERIA
Piano B – Siracusa
Una magnifica interpretazione di impasti e lievitazioni che coniuga altissima qualità, ricerca e sapienza. Il risultato è una goduria di tutti i sensi.

MIGLIORE TRATTORIA
Corona – Palermo
Un luogo confortevole, luminoso e moderno. Un’accoglienza puntuale. Una cucina senza fronzoli con il meglio che può arrivare dal mare giorno dopo giorno.

MIGLIORE HOTEL
Quartara Resort – Panarea, Isole Eolie (Me)
L’infinita bellezza dell’isola calata nel blu del Tirreno. E poi la lunga esperienza di chi ha fatto della ricettività la propria ragione di vita.

MIGLIORE COMUNE PER L’ENOGASTRONOMIA
Noto
L’agricoltura di qualità, il dinamismo delle imprese, la bellezza mozzafiato del paesaggio e dei monumenti barocchi. Adesso tutto fa di questo luogo una destinazione imperdibile.

MIGLIORE RISTORANTE
Zash – Riposto (Ct)
Un vecchio palmento sapientemente restaurato è la cornice di un luogo dove il mangiare è un’esperienza unica di sapori, fantasia e tecnica, un piccolo viaggio verso il piacere.

AMBASCIATORE DEL GUSTO
Luca Del Bono
È l’anima di mille iniziative per promuovere il made in Italy. Ma soprattutto il fondatore di uno dei più esclusivi club di Londra dove oltre a mangiare siciliano, è possibile nuotare nelle acque delle Eolie. What else?

C.d.G.

Visite: 208

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI