Agrigento Duemila persone per “L’International Guitar Night 2018”

Duemila persone per “L’International Guitar Night 2018”

La produzione di Alfredo Lo Faro ogni anno tocca le più belle location d’Europa.

AGRIGENTO – Duemila persone hanno affollato la Valle dei Templi di Agrigento per la settima edizione di “ International Guitar Nigth2018”. Uno straordinario evento ( unica tappa Italiana) che ha visto nomi del calibro di Bireli Lagrene, Adam Palma, Fabio Mariani, Osvaldo Lo Iacono, capitanati dall’ormai bandiera Agrigentina, il chitarrista Francesco Buzzurro, definito da Ennio Morricone “tra i più grandi al mondo poiché capace di rendere fruibile a tutti la musica colta”.

L’unica tappa Italiana in una location, quella della Valle dei Templi, dove storia e musica sono state le protagoniste assolute. Il pubblico, prima del concerto, ha potuto assistere alle performance di chitarristi emergenti posizionati lungo la via Sacra. Diversi approcci stilistici della 6 corde hanno accompagnato il tramonto alla Valle dei Templi. Un evento, questo, che l’Ente Parco vuole istituzionalizzare.

“Un connubio perfetto – ha dichiarato il direttore del Parco Giuseppe Parello – la musica tra i Templi. Un marketing strategico che vede in costante crescita il flusso turistico di giorno e di notte. Una formula vincente che ha visto attrarre il pubblico e contemporaneamente ha valorizzato la bellezza di uno dei luoghi che da 2500 anni celebra l’arte dell’incontro”.

Ospite d’onore, l’assessore Regionale al Turismo, Sandro Pappalardo. “ E’ un obbligo per il Governo Regionale – ha detto l’assessore Pappalardo – essere accanto, vicini ad eventi cosi importanti, dove la musica e la storia diventano un tutt’uno. Un grande lavoro che questa sera ha dato i suoi frutti. La musica, con questi eccezionali professionisti, ha portato tanti turisti a scegliere la Sicilia come meta per le loro vacanze e a conoscere la storia dei Templi”.

Visite: 324

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI