Agricoltura, Corrao (M5S): Pratiche sleali. “Stop alle aste a doppio ribasso per proteggere il valore del lavoro di agricoltori e braccianti”

Agricoltura, Corrao (M5S): Pratiche sleali. “Stop alle aste a doppio ribasso per proteggere il valore del lavoro di agricoltori e braccianti”

Palermo 21 settembre 2018 – “Al Parlamento europeo è in discussione la futura Direttiva che individuerà e vieterà le pratiche sleali commerciali nella filiera alimentare.
Abbiamo presentato due emendamenti per vietare le pratiche sleali più odiose e irrispettose per il lavoro di migliaia agricoltori”, dichiara l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao.

“In particolare, il primo emendamento metterà a riparo i nostri produttori dalla pratica sleale dell’asta online a doppio ribasso non regolamentata (come succede in Francia con la Legge Jacob 2005).
Il secondo, invece, punta a migliorare le condizioni degli sfruttati nei settori del cacao, caffè, delle banane, dei pomodori, delle arance e del grano in Europa, nei Paesi poveri e in quelli in via di sviluppo. Nostro
obiettivo è quello di proteggere produttori e prodotti italiani dalle importazioni a basso costo e acquistati con pratiche sleali”, aggiunge Corrao.

“Con l’aiuto prezioso del mio collega Marco Zullo, titolare in commissione Agricoltura, stiamo portando avanti la battaglia per l’identificazione di una delle pratiche più sleali e dannose per la nostra economia agroalimentare.
È arrivato il momento di cambiare l’Europa”, conclude l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

Visite: 75

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI