Agira: Manno consegue “Diploma di Politica Internazionale” dell’ ISPI

Agira: Manno consegue “Diploma di Politica Internazionale” dell’ ISPI

Agira – L’ ex presidente del consiglio comunale agirino il dott. Luigi Manno ha conseguito a Palermo presso la sede della Fondazione Sicilia il “Diploma in Politica Internazionale” promosso dall’ ISPI. Il corso ha visto la partecipazione, nella qualità di docenti di diplomatici italiani, funzionari di organizzazioni internazionali, giornalisti ed esperti di politica internazionale. Manno, attivo sul versante della comunicazione e formazione è laureato in Giurisprudenza e Scienze dell’ Educazione e Formazione, inoltre ha conseguito due master in “Scienze giuridiche” e “Security ed Intelligence”. Sostenitore della cultura di impresa e degli scambi culturali collabora con alcune realtà imprenditoriali e del sociale.

“Una bella e interessante esperienza formativa – ha detto Luigi Manno – che allarga gli orizzonti culturali è fornisce una maggiore chiarezza del contesto geopolitico internazionale, la nostra terra è ricca di opportunità formative, spetta a ciascuno di noi coglierle per avere maggiore preparazione e una visione più completa.”
L’ISPI, istituto per gli studi di politica internazionale , fondato nel 1934, è tra i più antichi e prestigiosi istituti italiani specializzati in attività di carattere internazionale, con sede a Palazzo Clerici a Milano.

È un’associazione di diritto privato, eretta in Ente morale nel 1972, operante sotto la vigilanza del ministero degli Affari Esteri e, per quanto concerne la gestione, sotto il controllo del Ministero dell’Economia e delle Finanze e della Corte dei Conti.
L’ISPI si occupa di formazione fin dal 1950 ed attualmente propone un’ampia offerta formativa pensata per coloro che, a diversi livelli, vogliono scoprire, conoscere e approfondire le problematiche legate allo scenario internazionale, agli affari europei, al mondo della cooperazione e a quello dell’assistenza umanitaria.

L’ attività dell’Istituto è articolata in quattro direttrici primarie: la ricerca (strutturata in Osservatori e Programmi su specifiche aree geopolitiche o tematiche trasversali), le pubblicazioni, la formazione e l’organizzazione di eventi.Il target è tradizionalmente molto ampio: dagli studenti ai rappresentanti del mondo politico e della cultura, dagli esponenti delle amministrazioni pubbliche, degli organismi internazionali e delle organizzazioni non governative alla “business community”.
Il Rapporto del ‘Global Go to Think Tank Index’, redatto dall’Università di Pennsylvania, ha rafforzato la presenza dell’ISPI tra i migliori Think Tank al mondo

Visite: 183

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI